283 CONDIVISIONI
2 Settembre 2021
10:22

Se hai ricevuto un SMS con questa offerta di “MediaWorld” fai attenzione: è una truffa

Da alcuni giorni circolano in rete false promozioni di prodotti Mediaworld. L’azienda ha pubblicato una nota sul proprio sito in cui avverte i consumatori di stare attenti e spiega di aver già sporto denuncia. Si tratta di ignoti che, tramite sms e post su Facebook, invitano i clienti a partecipare a un concorso per vincere determinati prodotti. In realtà è solo un modo per rubare dati e informazioni private.
A cura di Ivano Lettere
283 CONDIVISIONI

"Desideriamo richiamare l’attenzione di tutti i nostri clienti e del pubblico in generale che è in corso una truffa online da parte di ignoti che utilizza illecitamente il marchio MediaWorld sul web, su Facebook e via messaggi SMS". Corre ai ripari la nota catena di distribuzione specializzata nell'elettronica e negli elettrodomestici di consumo.

In una nota pubblicata sul sito, la società di origine tedesca avverte che "soggetti non autorizzati invitano attraverso i canali di cui sopra i clienti ad aderire ad una ‘fantomatica promozione' inviando a nome dell'azienda messaggi ingannevoli che comunicano una falsa vincita a seguito di un'estrazione che riporta un link ad un sito non di proprietà dell'azienda al fine di sottrarre al cliente i propri dati personali".

Uno dei post che circolano in rete. Foto: Facebook
Uno dei post che circolano in rete. Foto: Facebook

Da giorni infatti circolano in rete molti post, in cui vengono pubblicizzate offerte inverosimili di diversi prodotti. Uno di questi, per esempio, mostra un "Moulinex Cookeo", un apparecchio di multicottura, a un prezzo stracciato: meno di due euro. In realtà, lo stesso può arrivare a costare anche 200 euro.

Nella parte finale dell'avviso l'azienda rende noto di "aver ufficialmente sporto denuncia alle autorità competenti, invita vivamente il pubblico a prestare la massima attenzione e ricorda che tutte le comunicazioni MediaWorld passano solo ed esclusivamente attraverso i canali ufficiali dell’azienda e fanno sempre ed esclusivamente riferimento a pagine presenti sul sito mediaworld.it".

È bene ricordare che questa è solo una delle tante truffe a cui sono andati incontro i clienti di MediaWorld nel corso del tempo. Già quattro anni fa, nel 2017, circolavano via sms, per email e  attraverso applicazioni di messaggistica istantanea (WhatsApp, Telegram e Facebook Messenger) annunci relativi a presunti buoni spesa da spendere nella catena di distribuzione tedesca. Bastò poco prima di capire che si trattava di un gruppo di truffatori che, spacciandosi per MediaWorld, cercava di raggirare i consumatori.

283 CONDIVISIONI
Hai ricevuto il Green Pass su WhatsApp? Fai attenzione, è una truffa
Hai ricevuto il Green Pass su WhatsApp? Fai attenzione, è una truffa
Offerte Notebook e accessori: fino a 600€ di rimborso sull'acquisto di un nuovo PC
Offerte Notebook e accessori: fino a 600€ di rimborso sull'acquisto di un nuovo PC
Se ricevi questo SMS, non è Poste Italiane: è una truffa online che ti svuota il conto
Se ricevi questo SMS, non è Poste Italiane: è una truffa online che ti svuota il conto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni