23 Luglio 2021
16:52

Se lasci il router esposto al sole, il tuo WiFi potrebbe rallentare

È l’allarme lanciato da un gestore telefonico che ha rivolto ai suoi clienti un consiglio in realtà utile per chiunque abbia uno di questi dispositivi in casa: evitare di esporlo alla luce diretta del sole per evitare un surriscaldamento che potrebbe avere un impatto sulle velocità di collegamento alla rete via WiFi.
A cura di Lorenzo Longhitano

In queste settimane di caldo atroce – amplificati da una situazione climatica in costante peggioramento – potrebbero soffrire anche i router utilizzati per portare la connessione a Internet in casa e in ufficio. È l'allarme lanciato da un gestore telefonico nel Regno Unito, che ha rivolto ai suoi clienti un consiglio che però in realtà può rivelarsi utile a chiunque abbia uno di questi dispositivi in casa: evitare di esporlo alla luce diretta del sole per evitare che le velocità di collegamento alla rete via WiFi ne risentano.

Il motivo è semplice: i router, come molti altri prodotti tecnologici, per funzionare al meglio hanno bisogno di dissipare il calore che producono naturalmente con l'utilizzo. Per gestire l'enorme flusso di informazioni che ricevono dalla Rete e spediscono dai dispositivi degli utenti, i router puntano sul lavoro di processori simili a quelli che trovano spazio all'interno di televisori, computer e smartphone; questi chip assorbono quantitativi di energia elettrica limitati ma sufficienti a surriscaldarli, e vengono dunque corredati di sistemi di dissipazione passiva, che assorbono il calore generato per diffonderlo uniformemente nell'atmosfera.

Il meccanismo è sufficiente a permettere a questi dispositivi di lavorare tranquillamente senza bisogno di ventole, ma si inceppa quando il calore circostante è eccessivo o quando al normale riscaldamento dei chip contribuiscono agenti esterni come ad esempio i raggi del sole. In questi casi – più frequenti nei mesi estivi – i processori non corrono comunque pericolo, poiché dispongono di sistemi di sicurezza che ne evitano il surriscaldamento riducendone la velocità di funzionamento; l'effetto collaterale è però che i router non riescono a gestire il flusso di informazioni che sono progettati per indirizzare in condizioni normali – causando rallentamenti nella velocità di connessione online.

Per evitare il problema dovrebbe essere sufficiente evitare di lasciare il router esposto ai raggi solari – che siano diretti o filtrati dalle finestre di casa: meglio posizionare dunque il dispositivo in una zona di ombra costante, e contemporaneamente in un punto con un buon ricircolo d'aria.

Airbnb indicherà la velocità del WiFi negli annunci delle case
Airbnb indicherà la velocità del WiFi negli annunci delle case
Se trovi questa rete WiFi con il tuo iPhone non collegarti: può mandare in tilt telefono
Se trovi questa rete WiFi con il tuo iPhone non collegarti: può mandare in tilt telefono
Donald Trump potrebbe presto essere riammesso su Facebook
Donald Trump potrebbe presto essere riammesso su Facebook
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni