573 CONDIVISIONI
12 Marzo 2015
10:15

Selfie stick, scattano i divieti in tutto il mondo: vietato in musei, stadi e arene

Troppo pericoloso, sia per le opere che per gli altri visitatori. Sempre più musei e attrazioni turistiche impongono il divieto di utilizzo del bastone per i selfie, uno degli oggetti cult del 2014.
A cura di Marco Paretti
573 CONDIVISIONI

Non si preannuncia un anno facile per il bastone per i selfie. Essere una delle 25 migliori invenzioni del 2014 secondo il Time non è bastato per evitare una serie di divieti che stanno colpendo più o meno in tutto il mondo lo strambo apparecchio. Che, di fatto, altro non è se non un bastone alla cui estremità va posizionato il proprio smartphone per scattare foto di gruppo o per ritrarre una porzione maggiore di sfondo. Ed è proprio l'estensione dell'oggetto ad aver convinto gli amministratori di diversi importanti musei a bandire per sempre il suo utilizzo. Troppo pericoloso, sia per le opere che per gli altri visitatori.

Gli ultimi musei ad annunciare il divieto di utilizzo del "selfie stick" sono stati la National Gallery di Londra e il palazzo di Versailles di Parigi. Ma divieti simili sono già attivi al Museum of Modern Art di New York, al Guggenheim e al Trick. Anche in Italia il bastone non sta avendo vita facile; è già vietato al Colosseo e nelle sale e nei corridoi della galleria degli Uffizi di Firenze. Quest'ultimo è stato il primo museo italiano a bandire l'utilizzo del selfie stick: la norma è in vigore da ottobre 2014. "Il movimento di centinaia di bastoni può diventare involontariamente pericoloso" ha spiegato Cristiano Brughitta, portavoce del Colosseo. Settimana scorsa due turisti americani sono stati arrestati per aver inciso il loro nome sulle pietre ed essersi scattati un selfie.

Che il bastone per i selfie possa essere davvero pericoloso lo testimoniano gli incidenti, anche gravi, che lo vedono come protagonista. Lo scorso novembre una donna è morta in Spagna cadendo da un ponte. Stava cercando di farsi un selfie, ma è scivolata ed è caduta. Il problema è che spesso si pensa solo alla fotografia, senza badare a chi o cosa ci sta intorno. E così si è arrivati al divieto all'interno dei musei per proteggere oggetti e persone. Ma anche nella Wembley Arena di Londra o negli stadi, dove i tifosi passavano in un batter d'occhio dallo scattarsi selfie all'utilizzare il bastone come mazza da schiantare sulla testa degli avversari. Persino l'organizzazione del carnevale di Rio de Janeiro ne ha vietato l'utilizzo durante le sfilate. Che sia davvero finita l'epoca d'oro del bastone per i selfie?

573 CONDIVISIONI
No selfie stick: i 10 luoghi più incredibili in cui è vietato il bastone per i selfie
No selfie stick: i 10 luoghi più incredibili in cui è vietato il bastone per i selfie
3.333 di Design Fanpage
Sempre più persone inviano messaggi, videochiamano e si scattano selfie alla guida
Sempre più persone inviano messaggi, videochiamano e si scattano selfie alla guida
Selfie Arm: ecco il braccio per scattare selfie col finto fidanzato
Selfie Arm: ecco il braccio per scattare selfie col finto fidanzato
3.576 di Design Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni