14 Agosto 2013
11:38

Senza Steve Jobs Apple non andrà lontano: parola di Larry Ellison, il CEO di Oracle

Il CEO di Oracle lancia l’allarme sul futuro di Apple ricordando gli insuccessi dell’azienda di Cupertino durante il periodo di assenza di Steve Jobs.
A cura di Daniele Cretella

"Senza Steve Jobs Apple non andrà lontano". Non è certo un segreto che la morte di dell'ex CEO e fondatore di Apple Steve Jobs abbia provocato una sorta di pessimismo sul futuro dell'azienda di Cupertino. E' con cadenza regolare, infatti, che viene delineato un futuro catastrofico per l'azienda che negli anni ha dato vita ad alcune delle più grandi rivoluzioni tecnologiche come il Macintosh, l'iPod e l'iPhone (senza nulla togliere ad iMac, MacBook ed iPad).

Ma certamente quando è Larry Ellison, CEO di Oracle e stretto amico di Steve Jobs, ad avanzare simili ipotesi, probabilmente c'è davvero da preoccuparsi. E', infatti, in una recente dichiarazione pubblica che Ellison ha dichiarato, senza mezzi termini, che senza il suo fondatore "Apple è spacciata". Secondo il CEO di Oracle, Jobs potrebbe essere associato al "nostro Edison o al nostro Picasso", cioè ad un genio che non può essere sostituito con una strategia di riserva. E la prova, secondo Ellison, sarebbe già stata fornita dalla storia. Basti pensare, infatti, a ciò che è stata Apple nel periodo di "esilio" di Jobs tra la fine degli anni '80 e la metà dei '90 e di come questo abbia continuato ad innovare realizzando Pixar e NeXT. Insomma, per il CEO di Oracle non è era Jobs ad avere bisogno di Apple per realizzare le sue idee, ma il contrario.

Dalla sua sembrerebbero essere anche i dati finanziari degli ultimi mesi, oltre che la valutazione azionaria dell'azienda di Cupertino che ha quasi dimezzato il suo valore rispetto a 12 mesi fa. E non è un caso, probabilmente, che Tim Cook sia stato sollecitato nei giorni scorsi dei vertici dell'azienda per velocizzare il lancio dei nuovi prodotti (nel 2013 Apple ha portato avanti le sue vendite quasi esclusivamente su prodotti lanciati nel 2012). Cosa possa riservare il futuro all'azienda di Cupertino è tutt'altro che prevedibile, ma è evidente quanto l'assenza di Steve Jobs vada ben oltre la mera nostalgia.

Steve Jobs voleva eliminare la linea Pro di Apple
Steve Jobs voleva eliminare la linea Pro di Apple
Steve Jobs recita lo spot "Think Different"
Steve Jobs recita lo spot "Think Different"
Steve Jobs nel suo ultimo servizio fotografico [VIDEO]
Steve Jobs nel suo ultimo servizio fotografico [VIDEO]
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni