alibaba-ipo

Fino ad una decina di anni fa, l'11 novembre in Cina era considerata la festa dei single del paese. Nel 2009 il colosso dell'e-commerce Alibaba l'ha trasformata nel Black Friday cinese, una giornata in cui offrire forti sconti sui prodotti e spingere un gran numero di persone ad effettuare un acquisto. Dieci anni dopo la giornata dei single è diventata un evento commerciale enorme, che nel 2017 ha fatto registrare ad Alibaba ricavi così grandi da superare quelli statunitensidel Black Friday e del Cyber Monday messi insieme.

Durante il Single Day 2017 Alibaba ha guadagnato 25,3 miliardi di dollari, un incremento del 40 percento rispetto all'anno precedente. Per fare un paragone, nel 2016 i ricavi del Black Friday e del Cyber Monday negli Stati Uniti erano stati pari a 12,8 miliardi di dollari. Proprio come nel caso di queste iniziative, anche durante il Single Day Alibaba offre sconti su una grande quantità di prodotti, dagli elettrodomestici ai gadget elettronici, fino ai vestiti e ai trucchi. Non mancano anche gli oggetti dedicati ai single, come una fornitura a vita di liquore venduta per 11.111 Yan, circa 1.672 dollari.

Ad aumentare ulteriormente i guadagni è stata anche la particolare impostazione del sito web, che chiede di aumentare lo spazio del carrello virtuale pagando una determinata somma. Se si vuole comprare di più, quindi, bisogna pagare anche per poter inserire più oggetti all'interno del proprio ordine. Per celebrare l'evento, il CEO di Alibaba Jack Ma ha tenuto una serata di gala che ha visto protagonisti volti noti come Pharrell Williams, Nicole Kidman, Jessie J e Maria Sharapova. L'evento è stato trasmesso dal servizio streaming di Alibaba e da tre network televisivi cinesi. Per l'occasione, inoltre, 100.000 negozi di proprietà dell'azienda sono stati dotati di tecnologia di riconoscimento facciale per concludere più velocemente i pagamenti.