9 Febbraio 2011
08:30

Skype contro Vodafone: no alle limitazioni del traffico VoIP

Sono sempre di più le applicazioni VoIP come Skype o Viber che su cellulari e smartphone consentono di effettuare telefonate gratuitamente. I gestori telefonici sembrano non vedere di buon occhio quest’innovazione e la Vodafone, ad esempio, ha deciso di bloccare il traffico VoIP agli utenti normali.
A cura di Mario Maaroufi

Fa discutere una delle ultime decisioni della Vodafone: la nota compagnia telefonica, infatti, ha deciso di limitare le propria offerta internet vietando agli utenti che sottoscrivono un normale abbonamento di utilizzare i servizi di VoIP, consentendolo invece a quelli con abbonamento Plus. La telefonia via internet è una delle innovazioni più importanti degli ultimi anni e su uno smartphone può fare davvero la differenza, consentendo agli utenti che fanno uso di applicazioni come Skype o Viber di chiamare al costo della sola connessione internet. Ma, a quanto pare, in Italia non si tratta di una novità: anche Tim e Wind, infatti, offrono delle tariffe differenziate, alcune che includono il traffico VoIP e altre dove è bloccato. L'unica compagnia che sul nostro territorio continua ad offrire questo servizio gratuitamente è Tre.

Naturalmente, Skype non è certo restata a guardare. La software house produttrice dell'omonimo programma di videochiamate online ha definito il comportamento di Vodafone come un'arbitraria limitazione contrattuale e tecnica dell'uso che gli utenti possono fare delle connessioni. Secondo Skype gli operatori che mettono in atto queste politiche non sono in linea con la nuova normativa europea delle telecomunicazioni: sono limitazioni "inaccettabili, perche' minacciano l'innovazione, la scelta dei consumatori e, più in generale, la loro libertà".

Dal canto suo, la Vodafone sostiene di avere un'offerta vasta e adatta alle esigenze di ogni cliente,  sia per quelli che fanno uso del VoIP che per quelli che non ne hanno bisogno. All'apparenza un modo per abbattere i costi ma, in realtà, un potente strumento di controllo sui consumatori e di conservazione del monopolio dei gestori di telefonia… Voi che  ne pensate?

Skype: dopo l'acquisizione di Qik è: in arrivo una nuova app per iPhone
Skype: dopo l'acquisizione di Qik è: in arrivo una nuova app per iPhone
Telecom e le limitazioni di banda per il p2p: Mizzi risponde su Eraclito
Telecom e le limitazioni di banda per il p2p: Mizzi risponde su Eraclito
Facebook e Google mirano a Skype
Facebook e Google mirano a Skype
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni