3 Febbraio 2015
10:06

Smartphone e tablet possono influenzare lo sviluppo socio-emotivo dei bambini

In un commento per il giornale Pediatrics, i ricercatori dell’Università di Boston hanno analizzato diversi dispositivi interattivi sollevando importanti dubbi riguardo al loro utilizzo come strumenti educativi. Gli scienziati hanno spiegato che, sebbene gli effetti della televisione e dei video sui più piccoli siano stati compresi, la società non ha ancora capito che smartphone e tablet possono avere un impatto sul cervello di un bambino in età pre-scolare.
A cura di Marco Paretti

Utilizzare uno smartphone o un tablet per calmare un bambino potrebbe influenzarne lo sviluppo delle capacità intellettive. In un commento per il giornale Pediatrics, i ricercatori dell'Università di Boston hanno analizzato diversi dispositivi interattivi sollevando importanti dubbi riguardo al loro utilizzo come strumenti educativi.
Gli scienziati hanno spiegato che, sebbene gli effetti della televisione e dei video sui più piccoli siano stati compresi, la società non ha ancora capito che smartphone e tablet possono avere un impatto sul cervello di un bambino in età pre-scolare.

"Se questi dispositivi diventano il metodo predominante per calmare e distrarre i bambini, essi saranno capaci di sviluppare il loro meccanico interno di auto regolamentazione?" hanno avvisato i ricercatori. L'utilizzo di questi device, secondo lo studio, può intaccare anche lo sviluppo socio-emotivo.
La fruizione di uno schermo interattivo sotto i tre anni è anche in grado di influenzare lo sviluppo delle abilità necessarie per la matematica e la scienza, anche se alcuni studi hanno suggerito che l'utilizzo precoce di questi dispositivi possa portare allo sviluppo prematuro di abilità in campo letterario e ad un maggiore coinvolgimento degli studenti autistici.

"Questi dispositivi possono rimpiazzare le attività manuali importanti per lo sviluppo delle abilità sensoriali e motorie" ha spiegato Jenny Radesky, pediatra dell'Università di Boston "Che sono importanti per l'apprendimento e l'applicazione della matematica e della scienza". Radesky suggerisce inoltre ai genitori di provare le applicazioni prima di permettere ai propri figli di utilizzarle.
Altri studi hanno evidenziato come i programmi televisivi e le applicazioni d'apprendimento possano aiutare lo sviluppo del lessico e della comprensione dei testi, ma solo nei bambini vicini all'età scolare.

Touchscreen, l'uso di smartphone e tablet modifica il cervello
Touchscreen, l'uso di smartphone e tablet modifica il cervello
USB-C in arrivo anche negli smartphone e tablet Android
USB-C in arrivo anche negli smartphone e tablet Android
Spotify, smartphone e tablet superano i PC: il 52% degli utenti ascolta musica da mobile
Spotify, smartphone e tablet superano i PC: il 52% degli utenti ascolta musica da mobile
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni