Opinioni
26 Settembre 2016
09:57

Spectacles, gli occhiali di Snapchat che registrano brevi video

Forte del successo del suo software, Snapchat ha capito che è il momento giusto per lanciarsi anche nel campo dell’hardware con gli Spectacles, degli occhiali speciali connessi allo smartphone e in grado di registrare brevi video da 10 secondi.
A cura di Marco Paretti

Forte del successo del suo software, Snapchat ha capito che è il momento giusto per lanciarsi anche nel campo dell'hardware con gli Spectacles, degli occhiali speciali connessi allo smartphone e in grado di registrare brevi video da 10 secondi. Avranno un costo di 130 dollari e saranno disponibili "in numero limitato" a partire da questo autunno. Quello dell'azienda è quindi un esperimento, che visto il successo dell'app in molti mercati potrebbe aumentare ulteriormente la presenza del brand tra la fascia più giovane d'utenza e tornare a staccare la concorrenza. Per sottolineare il fatto di non produrre più solo software, l'azienda si è rinominata in Snap Inc.

Gli Spectacles presentano un solo pulsante che, una volta premuto, consentirà di registrare 10 secondi di video direttamente sullo smartphone – ma funzionano anche senza, immagazzinando i filmati che poi saranno importanti alla prima connessione – o, continuando a premerlo, fino a 30 secondi totali. La camera è composta da una lente a 115 gradi che simula la vista umana e che, secondo Snap, consente di catturare filmati come se fossero registrati direttamente dai nostri occhi. Inoltre, il formato di registrazione è particolare: non un rettangolo né un quadrato, ma un video circolare che può essere visualizzato sia in verticale che in orizzontale, semplicemente muovendo lo smartphone.

Gli Spectacles saranno disponibili in tre colorazioni: blu, rosso e nero. Snap li introdurrà a partire da questo autunno in numero limitato – non si sa ancora quanto – commercializzandoli come "giocattoli", similmente a quanto fatto con Snapchat prima che diventasse un colosso miliardario da 150 milioni di utenti quotidiani. Una mossa che punta anche a distanziarsi dai fallimentari Google Glass, al tempo caratterizzati da un prezzo di 1.500 dollari. Ma il vero obiettivo degli Spectacles è quello di contrastare la copia più o meno spudorata attuata dalla competizione nel corso degli ultimi mesi, con al primo posto Facebook e la nuova funzione Storie inserita nell'ormai suo Instagram.

Snapchat al lavoro su un paio di occhiali per la realtà aumentata
Snapchat al lavoro su un paio di occhiali per la realtà aumentata
Abbiamo provato Nintendo Switch (con gli occhiali di Snapchat)
Abbiamo provato Nintendo Switch (con gli occhiali di Snapchat)
26.402 di Marco Paretti
Trucchi Snapchat: salvare foto e video di Snapchat senza alcuna notifica
Trucchi Snapchat: salvare foto e video di Snapchat senza alcuna notifica
30.810 di Tecnologia Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni