Realizzare un video audace su TikTok può avere delle conseguenze indesiderate. Acrobazie pericolose all'insegna di una manciata di visualizzazioni in più possono portare a infortuni gravi e scherzi apparentemente innocenti costano agli autori il posto di lavoro o la reputazione. Al tiktoker RobKAllday la sua clip più seguita è costata due anni di esclusione dai voli della compagnia aerea statunitense Spirit, che ha deciso di inserirlo in una lista di clienti indesiderati dopo che il giovane ha svelato sulla piattaforma di condivisione social come imbarcare bagagli a mano aggiuntivi sui velivoli del gruppo senza pagare.

L'azienda statunitense opera come fanno anche parecchie compagnie low cost in territorio europeo: mantiene i prezzi dei biglietti bassi per offrire a pagamento qualunque altro servizio aggiuntivo, compreso l'imbarco dei bagagli a mano. Il tiktoker ha scoperto però che le carte di imbarco del gruppo si possono facilmente modificare per fare in modo che al personale di terra risulti pagato anche il diritto di caricare in cabina eventuali bagagli aggiuntivi. Il metodo è stato mostrato in una clip e prevede semplicemente di aprire il file digitale della carta di imbarco con un qualsiasi lettore di file Pdf per smartphone, modificare uno 0 in un 1 e salvare il risultato in un nuovo documento da mostrare al gate. Nulla di troppo complesso, tant'è che il filmato è diventato immediatamente virale attirando così su di sé anche l'attenzione della linea aerea, che ha preso provvedimenti.

Secondo quanto documentato in un ulteriore TikTok dallo stesso RobKAllday, Spirit ha deciso di vietare al giovane ogni accesso agli aeromobili e agli spazi aeroportuali del gruppo per una durata di almeno 2 anni. Al termine del periodo di interdizione — si legge nella missiva inviatagli e mostrata nel suo ultimo video — il tiktoker avrà facoltà di chiedere di essere riammesso a bordo degli aerei del gruppo, con una lettera di scuse nella quale dovrà spiegare perché l'azienda dovrebbe riaccoglierlo tra i suoi clienti.