Aumenti all'orizzonte per una fetta di clienti di rete fissa Vodafone. Come segnala Mondomobile.it l'operatore britannico ha iniziato in questi giorni ad anticipare alla propria clientela che a partire da questa estate alcune tariffe subiranno degli aumenti di varia entità, e che in alcuni casi potrebbero arrivare a pesare 3,99 euro sulla bolletta mensile. La comunicazione ufficiale si trova sul sito dell'azienda nella sezione "Vodafone Informa", e specifica che gli aumenti entreranno in vigore a partire dalla prima fattura emessa dopo la data dell'1 agosto 2019. L'entità delle rimodulazioni previste parte da 0,89 euro al mese e, a seconda della tariffa colpita, sale a scalini di pochi centesimi di euro fino ad arrivare al già citato tetto massimo di 3,99 euro al mese.

Sul sito purtroppo non viene specificato quali siano con precisione le tariffe rese oggetto della rimodulazione; Mondomobile.it ipotizza che al centro del provvedimento possano finire i piani tariffari risparmiati dall'ultima rimodulazione messa in calendario dal gruppo (che riguardava le offerte Internet Unlimited, Internet Unlimited +, Internet & TV Sport, Vodafone One o Vodafone One Pro TV), ma per il momento si tratta soltanto di ipotesi. I clienti coinvolti in ogni caso lo scopriranno presto: a partire dalla data di oggi infatti il gruppo invierà a questi ultimi una comunicazione allegata alla prima fattura utile, nella quale sarà resa chiara anche l'entità dell'aumento.

Resta chiaro che i clienti insoddisfatti della rimodulzaione potranno recedere dal contratto senza dover sostenere il pagamento di penali né costi di disattivazione, nelle modalità descritte sul sito della società che includono disdetta online, raccomandata, posta elettronica certificata, telefono oppure una visita presso un punto vendita; la causale per il recesso da specificare è sempre la medesima, ovvero "modifica delle condizioni contrattuali".