14 Novembre 2013
11:58

Street View arriva anche a Venezia [VIDEO]

Grazie ai ‘Trekker’, volontari armati di zaino con fotocamera per riprese a 360 gradi, Big G è riuscita a entrare nelle piccole stradine della pittoresca città italiana. Percorrendo 430 km a piedi e 185 in barca.
A cura di Bruno Mucciarelli

Negli zoo, sotto gli oceani, sulle vette più alte. Street View, il servizio di Google Maps per esplorare luoghi dal livello stradale con panoramiche fino a 360 gradi, ha raggiunto anche una delle città più turistiche del mondo nonché originali: Venezia. Chiaramente esplorare le calli veneziane con un'automobile era un'impresa impossibile per cui gli ingegneri di Google non si sono arresi tanto facilmente, e hanno mandato, zaino fotografico in spalla, i loro Trekker a documentare ogni angolo della città lagunare.

Oltre alle strade, alle stradine e alle piazze, non potevano mancare le incantevoli reti di canali tipiche della città veneta che dunque da oggi potrà essere vissuta in ogni angolo direttamente stando a casa tramite il mouse ed il proprio computer. Incredibili i numeri che i Trekker hanno realizzato in quel di Venezia, andando a percorrere oltre 430 chilometri a piedi e addirittura 185 chilometri in gondola e in barca. Un totale dunque di 650 chilometri di percorso in cui Google ha catturato non solo il luoghi più celebri della città galleggiante, ma anche tante piccole gemme nascoste, come la Sinagoga del primo Ghetto Ebraico, il Ponte del Diavolo nell'isola di Torcello e il luogo in cui il tipografo Aldo Manuzio inventò il carattere corsivo.

Per noi era davvero difficile pensare di raccontare in immagini una delle città più pittoresche d'Italia, con i suoi canali e le strette calli, servendoci solo di un'auto o di un ‘trike'. Ma la nostra squadra non si è lasciata intimorire ed è riuscita a catturare e restituire in immagini la caratteristica architettura veneziana.

Google Italia

Oltretutto, visto che il Museo Correr, il Museo del Vetro e la Galleria Internazionale d'Arte Moderna di Ca ‘Pesaro hanno aderito al programma Google Cultural Institute, i visitatori virtuali potranno immergersi anche nelle loro opere per un viaggio nella storia di Venezia. Google ha messo a disposizione anche un minisito grazie al quale sarà possibile esplorare la città galleggiante attraverso le tante opere d'arte che costellano la città. Oltretutto per i più nostalgici c'è la possibilità di visualizzare l'intera città attraverso una mappa risalente al 1838, un percorso a ritroso nel tempo che non potrà che far piacere a tutti coloro che amano Google, Street View e la città italiana.

Le calli e i canali di Venezia su Google street view
Le calli e i canali di Venezia su Google street view
1.194 di Cronaca
Google celebra il ritorno di Pegman, l'omino di Street View [VIDEO]
Google celebra il ritorno di Pegman, l'omino di Street View [VIDEO]
A bordo del famoso sottomarino HMS Ocelot grazie a Street View
A bordo del famoso sottomarino HMS Ocelot grazie a Street View
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni