Il colosso dell'e-commerce Amazon non smette di stupire i suoi utenti e da qualche giorno ha introdotto all'interno della versione americana del noto portale di vendite online una particolare pagina di errore "404". Come visibile dalle immagini, infatti, Amazon.com ha iniziato a pubblicare in tutte le pagine che non portano ad una scheda prodotto foto di cani accompagnate dalla classica frase presente nelle pagine d'errore dei siti web: "Ci dispiace, non siamo riusciti a trovare questa pagina. Prova ad utilizzare la ricerca o collegati alla homepage".

Aggiornando le pagine d'errore su Amazon.com si noterà che i cani che accompagnano l'avviso sono numerosi, così come spiegato dalla stessa compagnia nella pagina dedicata: "È iniziato tutto con Rufus, il primo cane a "lavorare" per Amazon. In questi giorni tutti i dipendenti Amazon sono stati invitati a portare il loro animale domestico in ufficio, dove troveranno biscotti e altre delizie per i nostri amici a quattro zampe".

A notare la presenza dei cani di Amazon all'interno delle pagine di errore 404 un bug che negli ultimi giorni ha colpito la versione americana del noto e-commerce capitanato da Jeff Bezos. Come riportato anche dalla redazione del portale Mashable negli ultimi giorni numerose pagine di prodotti in vendita su Amazon non risultavano raggiungibili, mostrando i decine di cani al posto della classica pagina d'errore 404.