Una delle funzionalità più caratteristiche di Instagram è quella di poter lasciare un apprezzamento alle foto degli utenti semplicemente toccando due volte in rapida sequenza sull'immagine che si sta guardando. Di quando in quando però la soluzione si ritorce contro agli utenti, che sfogliando compulsivamente le loro pagine preferite a volte si trovano a lasciare per sbaglio cuori a persone che era meglio non sapessero nulla del loro interesse. Ebbene questo genere di equivoci ha appena debuttato anche su Facebook, dove in alcune versioni dell'app il doppio tocco su una foto genera automaticamente un like. A darne la notizia è stato un utente Twitter e per il momento sembra che la novità sia confinata alle versioni dell'app per iOS, ma se non dovesse trattarsi di un semplice test sarebbe solo questione di tempo prima dello sbarco anche su Android.

Le ragioni dietro al like con doppio tocco

Da una parte il cambiamento avrebbe un suo senso. Le due app del resto stanno facendosi sempre più omogenee e in particolare Facebook sta acquisendo sempre più i tratti del social network fotografico — ancora in voga tra il pubblico più giovane: utilizzare lo stesso meccanismo per mostrare il proprio apprezzamento per una foto creerà in futuro meno confusione in chi le usa abitualmente entrambe. D'altro canto però ci vorrà del tempo prima che gli utenti si abituino al cambiamento: il doppio tocco su Facebook infatti al momento non è privo di utilità, ma serve a effettuare un ingrandimento sull'immagine che si sta guardando; a partire da oggi dunque partiranno centinaia di like involontari, inviati pensando di ingrandire un'immagine.

Poco male; in fondo si tratta solo di like, mentre per effettuare gli zoom si potrà sempre utilizzare l'ingrandimento con due dita. Di buono in tutta la vicenda c'è che le versioni dell'app raggiunte dal cambiamento mostreranno comunque una notifica di avvertimento che avvisa gli utenti del nuovo comando impartito con il doppio tocco. Per sapere però se la novità arriverà davvero su tutti gli smartphone occorrerà attendere una conferma da parte di Facebook.