Finalmente, in netto ritardo rispetto alla concorrenza e al collega WhatsApp, anche Facebook Messenger è sul punto di dotarsi di una funzionalità che sarà sicuramente apprezzata dagli utenti più distratti: la possibilità di annullare l'invio dei messaggi già recapitati, cancellandoli di fatto dalla casella dei destinatari anche dopo che questi ultimi li hanno ricevuti.

Non è la prima volta che si parla di una funzione del genere per la piattaforma direttamente collegata a Facebook: già ad aprile era stato scoperto che alcuni messaggi inviati da Mark Zuckerberg ai suoi contatti erano spariti dalla casella di posta dei destinatari originali, ma allora si trattava — spiegarono — di una misura atta a proteggere la riservatezza delle comunicazioni del numero uno dell'azienda; pochi giorni dopo, lo stesso social network aveva annunciato di essere al lavoro su una vera e propria opzione per la distruzione dei messaggi inviati.

Ora, a giudicare da alcune schermate emerse su Twitter e riprese da TechCrunch, sembra che l'implementazione della nuova funzionalità sia a buon punto: dalle immagini trapelate sembra che per trarne vantaggio sia sufficiente selezionare il messaggio interessato e — anziché toccare l'opzione per la cancellazione come per eliminarlo dalla propria cronologia — utilizzare l'opzione "unsend", che in italiano sarà probabilmente "annulla invio". L'unico altro dettaglio trapelato è che per cancellare i messaggi inviati occorrerà essere svelti: come avviene già su WhatsApp, trascorso un certo periodo di tempo l'invio si potrà più annullare e il messaggio rimarrà indelebilmente nella casella del destinatario.

Rimane ignoto quanto duri questa finestra temporale (potrebbe essere perfino di pochi secondi, adatta giusto ad annullare le pressioni erronee del tasto invia) e soprattutto quando effettivamente la novità vedrà finalmente la luce su Messenger. Nel suo commento alle schermate pubblicate da TechCrunch, Facebook non ha dato informazioni utili a riguardo.