pornhub blocco russia

Sottotitoli e descrizioni testuali per avvicinare il mondo del porno anche a chi non ci sente. È l'idea di Pornhub, ormai famoso portale pornografico da tempo intento a mettere in pratica una comunicazione sopra le righe accompagnata da idee funzionali per tutti i suoi utenti. Tra questi, come spiega l'azienda americana, anche chi non ci sente o ha problemi di udito. "Il nostro obiettivo è, e sarà sempre, rispondere alle esigenze di tutti i nostri utenti, rendendo la fruizione perfetta a livello individuale" ha spiegato Corey Price, vicepresidente di Pornhub.

Da oggi sul portale hard arrivano infatti i video dotati di sottotitoli, elementi che consentono anche a chi non ci sente di seguire i dialoghi tra i personaggi. Può sembrare superfluo – e forse lo è davvero – ma anche i dialoghi aiutano ad "accendere" la passione. Ma non solo, perché i testi riporteranno anche rumori esterni e altri elementi sonori. I sottotitoli saranno inizialmente integrati nei video più popolari presenti sul portale.

Non è la prima volta che il noto portale pornografico introduce video pensati per chi ha problemi di questo tipo. Poche settimane fa Pornhub aveva introdotto alcuni video descrittivi, raggruppati in una categoria apposita, pensati per i non vedenti. In quel caso il video era accompagnato da una descrizione audio delle varie scene, in modo da consentire anche ai ciechi di seguire i video presenti sul sito. Ora, invece, Pornhub si apre anche ai sordi