Spotify ha ampliato la sua funzione di ascolto di gruppo, in modo da poter sentire musica e podcast con amici e familiari anche se non si trovano nello stesso posto. Qualsiasi utente Spotify Premium può da oggi creare un link da condividere con al massimo cinque amici per ascoltare contemporaneamente la stessa musica, anche se sono tutti lontani.

La nuova funzione Spotify Group Session permette di condividere e ascoltare i tuoi brani e podcast preferiti con amici e parenti che hanno Spotify Premium anche se non si trovano vicini. Attraverso un codice da scansionare o un link, si possono invitare fino a cinque utenti che non solo possono sentire la stessa musica ma possono anche mettere in pausa i brani, scegliere quali riprodurre, saltare dei brani o selezionarli in coda e possono anche aggiungere le proprie scelte. Al momento Spotify precisa che si tratta di una funzione beta ma che provvederà ad espanderne le potenzialità: "La sessione di gruppo è in beta, il che significa che è in fase di test e che le funzionalità potrebbero cambiare", si legge sul sito Spotify. Ad esempio non esiste ancora una chat su cui poter parlare e commentare i brani e podcast in ascolto.

Ascoltare musica e podcast con gli amici è diventato ancora più semplice. Per utilizzare la nuova funzione beta di Spotify Group Session bisogna seleziona il menu "Connetti" nell'angolo in basso a sinistra della schermata di riproduzione e cliccare "avvia una sessione di gruppo". In questo si genererà un link di collegamento di invito da condividere con amici e familiari o un codice da scansionare per farli unire al gruppo. L'unica condizione per poter usare Group Session e che tutti i partecipanti abbiano Spotify Premium. Da tempo infatti Spotify sta lavorando per migliorare e ampliare l'offerta Premium in modo da convincere sempre più utenti ad abbonarsi.