Su Telegram arrivano le videochiamate. In ritardo rispetto a una concorrenza ormai affermata nell'ambito delle chiamate video, l'applicazione di messaggistica istantanea introdurrà quest'anno la nuova funzione, che già da oggi è disponibile per la versione beta dell'app per iPhone. Con l'ultimo aggiornamento della versione provvisoria dell'applicazione, infatti, è stato introdotto un nuovo pulsante che consente di avviare una videochiamata con i propri contatti. Attualmente la funzione non è disponibile per Android, ma sicuramente raggiungerà anche questo sistema operativo al momento del rilascio.

L'azienda aveva già annunciato l'arrivo di questa novità proprio per il 2020, elemento che parrebbe confermato dall'introduzione delle videochiamate nella versione beta dell'app per iPhone. L'update in questione è il 6.3, che se installato consente di accedere immediatamente alla funzione, a patto ovviamente di possedere un telefono della mela. Farlo non è però semplicissimo al momento: per poter installare la versione beta dell'app, infatti, bisogna utilizzare TestFlight, la piattaforma di Apple per la distribuzione delle applicazioni non ancora disponibili su App Store.

Per attivarla dovrete installare l'app TestFlight dall'app store e poi cliccare su questo link dallo smartphone. Una volta registrati alla beta, non dovrete fare altro che scaricare l'ultima versione beta di Telegram (la 6.3) e avviarla. Qui dovrete premere 10 volte sulla voce "Impostazioni" per attivare la modalità "Experimental Features". A questo punto le funzioni sperimentali saranno attivate e avrete accesso alle videochiamate. Queste saranno utilizzabili semplicemente selezionando l'opzione "Video call" all'interno del profilo del contatto desiderato. Ovviamente anche le persone che vogliamo videochiamare dovranno aver attivato e scaricato la versione beta dell'app.