La novità era attesa da tempo tra gli utenti di Telegram, ma finalmente è arrivata: sulla piattaforma di messaggistica istantanea a partire da queste ore è possibile effettuare chiamate video, esattamente come succede ormai da tempo su servizi come Facebook Messenger, WhatsApp, Skype, Zoom e molti altri. Gli sviluppatori hanno annunciato l'introduzione delle videochiamate su Telegram come un atto dovuto, in questo "2020 che ha evidenziato la necessità di comunicare faccia a faccia", e l'hanno fatto nel giorno del settimo compleanno dell'app. Per poter iniziare a videochiamare gli amici presenti sulla piattaforma però sono necessari dei passaggi preliminari.

Come attivare le videochiamate su Telegram

La novità è stata appena introdotta nell'ultima versione dell'app, e dunque con tutta probabilità non è ancora fisicamente installata sugli smartphone degli utenti ma attende il prossimo aggiornamento automatico. Per averla a disposizione da subito occorre dunque visitare la pagina di telegram sull'App Store degli iPhone o sul Play Store dei telefoni Android, e verificare se è presente una nuova versione da scaricare: in caso affermativo, premere il tasto aggiorna è sufficiente a portare le videochiamate Telegram sul proprio dispositivo; in caso negativo, è probabile che la versione più recente dell'app sia già stata scaricata.

Come videochiamare su Telegram

Trattandosi di una novità fresca di arrivo, le videochiamate per il momento vanno cercate con attenzione all'interno dell'interfaccia. Trovarle però non è difficile: basta aprire la conversazione attiva con l'utente che si desidera videochiamare, e poi toccare il pulsante con i tre puntini posizionato in alto a destra, nella barra superiore che contiene anche il nome e la foto del contatto. Nel menù che si apre al contatto dovrebbe essere presente il pulsante Videochiama direttamente sotto a quello per le chiamate vocali; in caso contrario, è possibile che il contatto che si sta cercando di chiamare non abbia ancora scaricato l'ultima versione di Telegram che attiva la funzionalità.

Perché passare a Telegram per le videochiamate

Le videochiamate su Telegram sono protette da crittografia end-to-end e nonostante gli sviluppatori le abbiano definite ancora da perfezionare, si comportano già in modo adeguato per comunicazioni anche di lunga durata. L'interfaccia è simile a quella proposta dalle app che offrono le stesse funzionalità e con il tempo la qualità dell'esperienza è destinata a migliorare. Resta il dubbio sul perché utilizzare Telegram per le videochiamate quando servizi comodi e diffusi e permettono già di fare la stessa cosa.

In effetti La novità presentata dalla piattaforma di messaggistica non farà migrare masse di utenti sui suoi server a scapito di WhatsApp, FaceTime e Facebook Messenger; tutti coloro che per motivazioni tecniche o ideologiche hanno già da tempo abbandonato il gruppo Facebook e le altre multinazionali avide di dati, da oggi troveranno in Telegram anche un modo per comunicare in video, semplice, comodo e rispettoso della privacy.