23 Novembre 2021
17:50

Su WhatsApp arriva l’ascolto a velocità doppia per i vocali inoltrati (e per tutti gli altri audio)

Finora l’opzione era limitata ai messaggi vocali, ma in uno dei prossimi aggiornamenti sarà estesa a tutti i documenti audio condivisi all’interno della piattaforma.
A cura di Lorenzo Longhitano

Da diversi mesi ormai WhatsApp ha introdotto all'interno della piattaforma la possibilità di riprodurre a velocità aumentata le note vocali, alleviando leggermente le sofferenze di milioni di utenti costretti a sorbirsi i monologhi da 10 minuti somministrati loro dai contatti più loquaci. La novità è risultata particolarmente apprezzata dagli utenti, tanto che gli sviluppatori sembrano essere già in procinto di ultimare i lavori per estenderla a tutti i file audio che possono circolare all'interno dell'app: dai vocali inoltrati ai file spediti condividendoli dalla memoria del telefono.

A intercettare la futura opzione all'interno dell'app è stato il portale WABetaInfo, che si occupa di dissezionare le versioni preliminari di WhatsApp in cerca di indizi utili a capire quali siano le novità in fase di sviluppo e in dirittura di arrivo sulla piattaforma. Di fatto l'opzione funzionerà in modo identico a quanto già è possibile fare con i messaggi vocali: il pulsante per la riproduzione, una volta attivato, permetterà di decidere a quale velocità far avanzare l'audio – alternando tra la normale riproduzione e tra un avanzamento di una volta e mezza o di due volte la velocità normale.

Il sistema funzionerà per tutti gli audio spediti all'interno di WhatsApp e che al momento è possibile ascoltare direttamente dalle conversazioni: può trattarsi dunque di un qualunque documento codificato in uno dei formati supportati – dai file aac agli mp4, passando per amr, mpeg e ogg. Suonerie, registrazioni catturate da app e salvate sul telefono ed estratti da clip video potranno insomma essere tutti riprodotti alla velocità desiderata, anche se il fulcro della novità sono chiaramente i messaggi vocali inoltrati. A oggi infatti volta che vengono fatte passare da una conversazione all'altra, queste clip vengono trattate come file audio e perdono dunque la possibilità di essere riprodotte in modo velocizzato. Con la novità in arrivo, non sarà più questo il caso.

La novità di WhatsApp per fare altro durante i vocali troppo lunghi
La novità di WhatsApp per fare altro durante i vocali troppo lunghi
La novità di WhatsApp per mettere in pausa la registrazione dei messaggi vocali
La novità di WhatsApp per mettere in pausa la registrazione dei messaggi vocali
Su WhatsApp potrai leggere i messaggi vocali: questa funzione li trasforma in testo
Su WhatsApp potrai leggere i messaggi vocali: questa funzione li trasforma in testo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni