eggere-recuperare-messaggi-eliminati-WhatsApp-messenger-telegram

Sulla piattaforma di messaggistica WhatsApp stanno finalmente per arrivare i messaggi effimeri, ovvero messaggi che si cancellano da soli dopo un determinato periodo di tempo. La novità è stata anticipata più volte nel corso dei mesi scorsi, ma nelle ultime ore sono stati gli sviluppatori a parlarne per la prima volta in via ufficiale, pubblicando online un documento che parla in modo dettagliato di come funzionerà la novità sugli smartphone degli utenti.

Il documento in questione non è altro che una sezione delle domande frequenti poste dagli utenti dell'app che però sembra essere stata aggiornata in anticipo rispetto all'effettivo arrivo della novità. La pagina utilizza infatti il tempo presente per fare riferimento a opzioni ancora non presenti nelle versioni definitive di WhatsApp, ma che a questo punto è ragionevole supporre arriveranno a ore, o al massimo a giorni.

I messaggi effimeri in effetti prenderanno forma in modo diverso rispetto a quanto ipotizzato precedentemente, e si potranno utilizzare attivando una speciale modalità che sarà disponibile all'interno sia delle chat singole che dei gruppi; nel primo caso il relativo interruttore sarà azionabile da entrambi i partecipanti alla conversazione, mentre nel caso dei gruppi gli unici a poter mettere la chat in modalità temporanea saranno gli amministratori. Tutti i messaggi inviati all'interno delle conversazioni con questa modalità attivata scompariranno dopo 7 giorni di permanenza, mentre quelli già presenti nella cronologia e inviati o ricevuti prima dell'attivazione di questa modalità rimarranno invece intatti.

Stando alle informazioni riportate dagli stessi sviluppatori insomma, i messaggi effimeri non sono pensati per essere fugaci come su piattaforme come Instagram o Snapchat. Il limite dei 7 giorni innanzitutto dà ampie possibilità agli interlocutori di leggere e memorizzare i contenuti al di fuori di WhatsApp, ad esempio salvando la relativa schermata o copiando il testo. Inoltre, rispondere a un messaggio effimero dopo che la modalità è stata disattivata lo manterrà visibile a tempo indeterminato per tutti gli interlocutori, in quanto fonte della risposta; inoltrarlo a una chat con messaggi effimeri disattivati darà lo stesso effetto.

I file multimediali come foto e video inoltre non vengono cancellati dai dispositivi dove sono stati già memorizzati. Se su un telefono è attivato il download automatico dei contenuti, le immagini e le clip ricevute in questa modalità rimarranno salvate nel rullino fotografico anche dopo la scomparsa dei messaggi che li contenevano: non saranno più accessibili dall'interfaccia di WhatsApp ma si potranno ripescare dalla memoria dello smartphone utilizzando la galleria o il rullino.