L'ultimo aggiornamento di iOS per gli utenti iPhone sta sbloccando una funzionalità interessante per chi utilizza spesso WhatsApp: le scorciatoie per raggiungere velocemente le chat della piattaforma di messaggistica e inviare loro in pochi tocchi foto, video e altri contenuti provenienti dalle altre app. La novità è stata notata dalla comunità che fa capo al sito web WABetaInfo, ma di fatto non dipende dall'app del gruppo Facebook, bensì da alcune nuove funzionalità del sistema operativo introdotto con l'aggiornamento ad iOS 13.6 diffuso da Apple negli scorsi giorni.

Le scorciatoie per la condivisione dei contenuti con le app, e dunque anche con WhatsApp, in realtà non sono una totale novità all'interno di iOS. Quel che è cambiato con l'ultimo aggiornamento rispetto alle versioni passate è che da ora il pannello delle scorciatoie che viene visualizzato normalmente può mostrare anche i contatti più recenti o frequenti sulla piattaforma di messaggistica, per permettere agli utenti di condividere con loro i contenuti selezionati risparmiando un paio di tocchi sullo schermo del telefono. Per richiamare il menù con le scorciatoie delle chat basta dunque premere il tasto Condividi relativo all'elemento che si desidera inviare al contatto scelto.

La funzionalità richiede una delle ultime versioni di WhatsApp ma soprattutto l'ultimissimo aggiornamento di iOS, che i server Apple dovrebbero aver già proposto in questi giorni a tutti gli utenti con già altre versioni di iOS 13 installate sul proprio iPhone. Non è tutto però: per apparire all'interno del menù di condivisione, le scorciatoie dirette alle chat di WhatsApp necessitano che la funzione Blocca Schermo dell'app sia disabilitata. L'opzione infatti protegge da occhi indiscreti le conversazioni e i contatti da occhi indiscreti richiedendo il codice numerico o l'impronta digitale del proprietario di iPhone, ma allo stesso tempo impedisce ad altri elementi del sistema operativo di interagire con l'interno dell'app.

Il menù Condividi non fa eccezione: se l'app è protetta dal Blocca Schermo di WhatsApp non può accedere alla lista dei contatti più frequenti né tantomeno preimpostare automaticamente la condivisione con questi ultimi; di conseguenza, se queste misure di sicurezza aggiuntive sono attive, le scorciatoie per i contatti frequenti non appariranno tra quelle proposte.