WhatsApp pensa di rimuovere il limite di 4 persone dalle sue videochiamate. Vista la situazione di emergenza, l'applicazione di messaggistica istantanea di Facebook vorrebbe rimuovere il limite finora imposto ai suoi utenti per venire incontro alle necessità di tutte le persone bloccate in casa a causa della quarantena. Attualmente, infatti, l'applicazione di messaggistica impone un limite massimo di 4 persone all'interno della sua funzione di videochiamata, in maniera simile a quanto avviene su Instagram. Presto, però, questo limite potrebbe scomparire.

Una mossa che chiaramente punta a riposizionare WhatsApp in una posizione privilegiata per quanto riguarda le videochiamate, per le quali i gruppi più grandi di quattro persone devono ora rivolgersi ad altre applicazioni, come Zoom, Skype o Houseparty. Anche Messenger consente di effettuare chiamate con più persone, mentre Instagram ha lo stesso limite di 4 utenti in contemporanea. È proprio Houseparty, però, che Facebook vede probabilmente come un competitor principale in questo momento, dato il suo approccio prettamente mobile e quindi simile a quello di WhatsApp.

A suggerire l'arrivo di questa possibilità è una linea di codice individuata all'interno di una versione beta dell'applicazione, secondo la quale il limite potrebbe essere eliminato. Ovviamente le tempistiche di questa decisione sono totalmente imprevedibili; come per le altre novità individuate da WABetaInfo, la presenza di un elemento nel codice dell'applicazione in beta non ne indica un rilascio imminente. Questo significa che Facebook potrebbe aggiornare WhatsApp con la novità tra pochi giorni o tra una settimana oppure tra un mese. Potrebbe anche non farlo mai, eventualità non da escludere visto il peso che le videochiamate hanno sull'infrastruttura del colosso americano.