22 Aprile 2021
12:22

TikTok accusata di raccogliere i dati dei bambini: avviata causa da un miliardo di sterline

La causa punta a un risarcimento record da un miliardo di sterline da TikTok per conto dei bambini inglesi ed europei che hanno utilizzato l’applicazione a partire dal 25 maggio 2018. La causa è stata depositata da Anne Longfield, l’ex commissario inglese per i bambini, che ha accusato l’app di essere un servizio di raccolta dati travestito da social network.
A cura di Marco Paretti

Nel Regno Unito TikTok è stata accusata di aver raccolto illegalmente le informazioni personali di milioni di bambini che quotidianamente utilizzano l'applicazione di condivisione video. La causa, depositata martedì, punta a un risarcimento record da un miliardo di sterline da TikTok e dall'azienda che la possiede, ByteDance, per conto dei bambini inglesi ed europei che hanno utilizzato l'applicazione a partire dal 25 maggio 2018. La causa è stata depositata da Anne Longfield, l'ex commissario inglese per i bambini, che ha accusato l'app di essere un servizio di raccolta dati travestito da social network.

"Vogliamo fermare la fumosa raccolta dati di TikTok" ha commentato Longfield in una nota. Secondo i documenti depositati dall'ex commissario, TikTok raccoglierebbe i dati personali dei bambini presenti negli 800 milioni di utenti mondiali, che per accedere l'app devono dichiarare di avere più di 13 anni. Queste informazioni includono il numero di telefono, i video, le immagini, la posizione e i dati biometrici come il riconoscimento facciale. La raccolta, spiega Longfield, non sarebbe comunicata in maniera trasparente agli utenti né si baserebbe su un loro consenso esplicito.

"TikTok è deliberatamente opaca su chi ha accesso alle informazioni private dei bambini, che sono incredibilmente importanti per l'azienda" si legge sul sito che ha annunciato la causa legale. "La sua proprietaria con sede alle Cayman, ByteDance, dovrebbe generare 30 miliardi di dollari nel 2020 di cui oltre due terzi derivati dal trasferimento di informazioni personali a fini pubblicitari". L'obiettivo della causa, oltre al risarcimento economico, è quello di portate a uno stop della raccolta di dati di minori da parte dell'app e alla cancellazione di tutte le informazioni su di essi in possesso dell'azienda. TikTok ha risposto sottolineando di volersi "difendere con vigore" dalle accuse. "La privacy e la sicurezza sono una priorità per TikTok e abbiamo messo in pratica robuste policy, processi e tecnologie per proteggere tutti gli utenti e i nostri utenti adolescenti in particolare" ha spiegato un portavoce di TikTok.

TikTok sotto accusa in una causa miliardaria: "Abusa dei dati dei bambini"
TikTok sotto accusa in una causa miliardaria: "Abusa dei dati dei bambini"
"I dati degli utenti di TikTok sono accessibili dalla Cina": l'allarme del garante privacy
"I dati degli utenti di TikTok sono accessibili dalla Cina": l'allarme del garante privacy
Apple rischia una causa da 1,7 miliardi: è accusata di aver praticato sovrapprezzi sulle app
Apple rischia una causa da 1,7 miliardi: è accusata di aver praticato sovrapprezzi sulle app
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni