Il tasso di viralità di una foto o di un video pubblicati online è qualcosa che non sempre si può prevedere o pianificare. Chi realizza questi contenuti per lavoro lo sa bene, così come lo sa bene ormai anche Kylie Jenner — celebrità televisiva divenuta famosa oer il programma USA Al passo con i Kardashian; la ventiduenne attrice, influencer e imprenditrice è recentemente è divenuta suo malgrado protagonista di un meme su TikTok del quale però si è presto riappropriata trasformandolo in una serie di prodotti e in un vero e proprio brand.

Tutto è nato meno di un mese fa con la pubblicazione su YouTube di un lungo video nel quale la celebrità proponeva ai suoi seguaci un tour virtuale nella sede della sua azienda. Nella clip Jenner accompagna i visitatori in una stanza dedicata alla figlia, dove quest'ultima sta dormendo e dove viene svegliata dalla giovane madre intenta in una breve reinterpretazione di Rise and Shine di Ariana Grande.

La scena dura una manciata di secondi, ma dopo che l'audio è sbarcato sulla piattaforma di condivisione video TikTok, la clip si è scontrata con l'entusiasmo di migliaia di fan che l'hanno riutilizzata e rielaboratap per i propri contenuti, trasformandola in appena due settimane in un tormentone che ha poi varcato i confini del social per imporsi come fenomeno di massa istantaneo negli Stati Uniti (tanto che Ariana Grande ha chiesto il permesso di riutilizzarla per una nuova versione della sua stessa canzone).

La star e imprenditrice ventiduenne dal canto suo non ha impiegato molto ad accorgersi e ad approfittare della situazione, lanciandosi su una possibile serie di prodotti a marchio Rise and Shine. Mentre gli utenti di TikTok e i fan della celebrità ripetevano o reinterpretavano il meme, due stock di felpe messe in vendita sul sito web di Jenner a 65 dollari al pezzo sono velocemente andati esauriti, e la locuzione Rise and Shine è stata depositata all'ufficio competente negli Stati Uniti per essere trasformata ufficialmente in un marchio; i relativi prodotti — si legge nella richiesta — dovrebbero ricadere nell'ambito dell'abbigliamento e dei cosmetici.