Sicuramente non si tratta di una caratteristica che da sola giustifichi il prezzo elevato di un iPhone, eppure una delle peculiarità più apprezzate dagli utenti dei telefoni Apple sono le Memoji – le faccine utilizzabili all'interno di social e app di messaggistica che uniscono l'espressività delle emoji ai tratti somatici dei loro utenti. Introdotte su iOS a partire dalla versione 12 del sistema operativo, da qualche mese possono essere utilizzate anche come adesivi senza bisogno della fotocamera frontale di iPhone X e successivi, e con l'aggiornamento a iOS 13.4 in arrivo a breve stanno per arricchirsi di una nuova gamma di espressioni pensate per rendere le conversazioni e i commenti sui social ancora più vivaci.

A rivelarlo sono stati gli sviluppatori e gli utenti che hanno già messo le mani sulle versioni preliminari del prossimo aggiornamento, le uniche per il momento in circolazione. Tra le novità messe a disposizione dagli sviluppatori trova posto un nuovo set di adesivi personalizzati – un catalogo di 9 espressioni in più per le Memoji, che si vanno ad aggiungere alle numerose già esistenti. Si tratta nello specifico di una Memoji che sbuffa di rabbia, una che sprigiona cuori, una festaiola, una spaventata, una che alza gli occhi al cielo in segno di disprezzo, una di ringraziamento con le mani giunte, una di negazione con le braccia incrociate, una che saluta e una nascosta dietro a un Macbook.

Com'è consuetudine per le Memoji, ciascuna di queste espressioni può essere applicata alle fattezze del proprietario del telefono o di qualunque altro amico o conoscente si sia sottoposto al processo di digitalizzazione. La procedura prevede che le fotocamere del telefono identifichino i tratti somatici principali del soggetto, dopodiché modifiche, ritocchi e aggiunta di accessori sono nelle mani degli utenti. Una volta che il modello è pronto, il sistema operativo genera un catalogo di Memoji che può essere condiviso all'interno della piattaforma di messaggistica di Apple o esportato come adesivo per essere utilizzato sui servizi della concorrenza.

La seconda beta di iOS 13.4 è stata rilasciata nelle scorse ore, e per il momento le nuove Memoji rimarranno dunque appannaggio di chi ha deciso di usufruire delle versioni preliminari del sistema operativo. L'aggiornamento però dovrebbe debuttare presto anche presso il grande pubblico: per poter mettere le mani sulle ultime faccine messe a disposizione da Apple potrebbero essere necessari solo pochi giorni.