La piattaforma di streaming video dedicata ai videogiocatori Twitch si dà al karaoke: dopo averlo annunciato ormai qualche mese fa, il portale ha finalmente dato alla luce Twitch Sings, il primo titolo sviluppato in parte dalla società e presto giocabile sia offline, che direttamente attraverso la piattaforma di streaming — tutto in modo gratuito. Il titolo è stato realizzato in collaborazione con il celebre studio di sviluppo specializzato in giochi a tema musicale Harmonix, e tenta di dare vita a una nuova categoria di videogioco che si può descrivere come karaoke interattivo in streaming.

Come avviene di consueto su Twitch, il giocatore è colui o colei che trasmette in diretta dal proprio canale, ma nel caso di Twitch Sings gli spettatori che seguono lo stream hanno un ruolo attivo nelle partite: possono ad esempio decidere o consigliare la playlist dei brani da far cantare al giocatore tramite un sistema di votazione, applaudire in tempo reale, attivare scene luminose sul palco virtuale o proporre sfide al giocatore, come cantare senza il testo a disposizione o con la voce distorta.

Il software mette a disposizione avatar personalizzabili, ambientazioni scenografiche e tutte le peculiarità di un gioco musicale con tutti i crismi, oltre ovviamente alle basi sulle quali cantare: la libreria di classici che chiunque avrà a disposizione su Twitch Sings conta "migliaia di brani" (al momento sono 2.000) realizzati in formato cover e dei quali la società ha acquisito i relativi diritti per la riproduzione in streaming. Per il momento le nuove canzoni oltre a quelle già disponibili sembra verranno rese disponibili al ritmo di una nuova al giorno, mentre per mettere le mani sull'app basta recarsi sul relativo sito: dopo una fase beta in cui il software è rimasto disponibile solo a una ristretta cerchia di utenti, ora è disponibile per il download su PC.