4 Ottobre 2013
11:59

Twitter a Wall Street mira al miliardo di dollari

Dopo Facebook, la Silicon Valley aspettava un’altra IPO corposa: ecco Twitter in borsa dai primi di dicembre con il ticker TWTR. Quale sarà la reazione dei mercati?

I primi di dicembre Twitter sarà a Wall Street. La quotazione era stata annunciata il mese scorso con un tweet, ma adesso dal corporate blog rende noto il prospetto depositato presso la Consob americana, la Sec.  Il Ticker con cui Twitter farà il suo sbarco in Borsa è TWTR e non si conosce ancora il listino scelto, se il New York Stock Exchange o il Nasdaq. La valutazione complessiva del sito è di circa 12,8 miliardi di dollari. Goldman Sachs si occuperà di coordinare il collocamento con l’aiuto di Morgan Stanley, JPMorgan Chase & Co., Bank of America Corp., Deutsche Bank AG, Allen & Co. e Code Advisors.

Con 218 milioni di utenti mensili attivi e meno del 5% degli utenti falsi o spam, Twitter si lancia in Borsa con cifre più promettenti di Facebook, che lo scorso anno si quotava con numeri meno rassicuranti. Ricavi pari a 317 milioni di dollari per lo scorso anno, con una perdita netta di 79 milioni; 253,6 milioni di dollari il giro d'affari del primo semestre del 2013, contro 122,4 nello stesso periodo del 2012. Principale azionista è il cofondatore Evan Williams, con il 12% del capitale, seguito da Peter Fenton di Benchmark Capital con il 6,7%. Suhail Rizvi figura tra gli investitori istituzionali di Twitter con una quota pari al 5%, ma tiene a mantenere segreta l'entità esatta in linea con la sua repulsione per la rete ed ogni forma di esibizionismo cyber.

Anche se in termini di utenti Twitter è battuto da Facebook e Linkedin, il social si difende bene e la quotazione pare sarà la più corposa della Silicon Valley da Facebook ad oggi.

Twitter, i motivi del successo a Wall Street
Twitter, i motivi del successo a Wall Street
Twitter, inizio d'anno terribile per il titolo a Wall Street
Twitter, inizio d'anno terribile per il titolo a Wall Street
Facebook supera Amazon, il social network vale 170 miliardi di dollari
Facebook supera Amazon, il social network vale 170 miliardi di dollari
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni