Secondo alcune indiscrezioni diffuse in rete da numerose testate giornalistiche americane, i vertici della piattaforma da 140 caratteri starebbero lavorando ad un nuovo progetto legato ai droni. Al momento dal team di Twitter le informazioni rilasciate sono poche ma stando a quanto riportato da diversi siti web, nel corso del 2016 il social network di microblogging Twitter potrebbe svelare qualche novità legata all'utilizzo dei droni, più nel dettaglio si tratterebbe di un "drone social".

Stando a quanto si legge su The Verge, infatti, i vertici di Twitter sono al lavoro per brevettare un drone in grado di essere comandato dagli utenti del social network di microblogging tramite i tweet, i Mi Piace, i ReTweet e le risposte ai messaggi che serviranno a guidare il drone e a decidere la direzione del volo oltre alla possibilità di gestire la registrazione di video ed il momento in cui scattare foto. Al momento non è chiaro lo scopo di questo nuovo progetto, difficilmente Twitter presenterà un nuovo drone, è infatti molto più probabile che l'azienda offrirà un servizio per brand e personaggi famosi che permetterà di realizzare iniziative speciali con il supporto di droni sviluppati da aziende specializzate.

La redazione della testata CNBC ha tentato di scoprire maggiori dettagli su questo nuovo brevetto che il team di Twitter intende depositare ma la risposta del portavoce del social network si è limitata a due parole: "drone selfies", ovvero un drone pensato per i selfie. Difficile pensare a come evolverà questo progetto, non ci resta quindi che attendere ancora qualche mese per scoprire se nel corso del 2016 il team della piattaforma di micro blogging deciderà di mettere in pratica il brevetto.