26 Aprile 2013
17:00

Twitter, dopo i problemi arriverà un doppio sistema di identificazione per l’utente

Dopo l’attacco hacker a Associated Press, il Social Network vuole rendersi più sicuro ed è pronto ad offrire un nuovo sistema di accesso a doppia identificazione.
A cura di Bruno Mucciarelli

Dopo i ripetuti attacchi via Twitter agli account famosi di Burger King, la nota catena di fast food, che aveva cinguettato riguardo un'acquisizione da parte dei rivali di sempre McDonald's, chiaramente fasulla, quindi all'account della famosa azienda automobilistica Jeep, nonché al gruppo Anonymous e dopo aver colpito l'agenzia di stampa francese Agence France Press, che aveva diramato un messaggio sul social network in cui affermava che il Presidente Obama fosse rimasto ferito; ecco giungere una soluzione per migliorare la sicurezza da parte degli sviluppatori di Twitter.

L'esigenza per l'azienda di divenire decisamente più sicura nei confronti dei propri utenti sembra essere di primaria importanza e per questo le indiscrezioni degli ultimi tempi parlano di un sistema di nuova concezione su cui risultano a lavoro proprio gli ingegneri del social network. Un sistema di autenticazione a doppia fase che permetterà di ridurre drasticamente la possibilità per gli hacker di prendere il possesso di account di ignari utenti o di importanti personaggi o testate giornalistiche o aziende di rilievo.

Il nuovo sistema di sicurezza sembra basarsi sul fatto che aumentando i passaggi di autenticazione la difficoltà per i malintenzionati tende chiaramente ad aumentare rafforzando quindi il sistema di protezione. Non a caso nel mese di Febbraio erano già circolate alcune informazioni proprio sul fatto che l'azienda fosse alla ricerca di ingegneri informatici specializzati nella sicurezza del web e degli account personali. Il momento di attuare una decisa repressione degli attacchi aumentando quindi la protezione sembra essere decisamente arrivato e per questo in molti dichiarano che non mancherà molto tempo all'introduzione del nuovo sistema.

Il tutto sarà principalmente basato sull'esempio del bancomat: infatti oltre al possesso della carta, nel caso di Twitter la password stabilita dall'utente, si dovrà possedere anche un codice per utilizzare la carta stessa e nel caso del social si dovrà possedere anche un codice generato in modo casuale e diverso ad ogni accesso, magari reperibile tramite SMS o direttamente dall'applicazione quando si deve fare l'accesso. Un doppio sistema di autenticazione chiaramente non elimina del tutto la possibilità agli hacker di prendere possesso degli account, cosa davvero difficile in ogni senso, di certo però propone una seconda barriera pronta a ridurre gli attacchi.

Facebook down, panico degli utenti su Twitter
Facebook down, panico degli utenti su Twitter
Tutti gli utenti di Twitter in una bellissima mappa geografica
Tutti gli utenti di Twitter in una bellissima mappa geografica
"Impossibile aggiornare il feed": Instagram dà ancora problemi dopo il blackout
"Impossibile aggiornare il feed": Instagram dà ancora problemi dopo il blackout
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni