8 Novembre 2013
10:49

Twitter è il nuovo LinkedIn, 500.000 offerte di lavoro al mese

Twitter viene sempre più utilizzato dalle aziende per pubblicare offerte di lavoro. Oggi si contano in 500.000 ogni mese ma potrebbero diventare 2 milioni entro il 2014.
A cura di Daniele Cretella

Twitter è lo strumento ideale per chi cerca lavoro. Non c'è nessuno dubbio che con il suo recente debutto a Wall Street, il famoso sito di microblogging ha catalizzato l'attenzione del web nel corso delle ultime 24 ore. Ma a quanto pare le virtù del social network sono davvero numerose e per certi versi inaspettate.

Nonostante, infatti, il suo principale obiettivo sia quello di mettere in contatto aziende e persone attraverso gli ormai celebri 140 caratteri (una caratteristica per per qualcuno rappresenta un elemento di continuità rispetto agli ormai sempre meno coinvolgenti SMS), nelle ultime ore è emersa un nuovo aspetto che potrebbe aprire ufficialmente una nuova competizione tra i social network che si occupano dell'ambito lavorativo.

Secondo quanto riportato all'interno di un recente studio condotto da Gozaik, ogni mese su Twitter sarebbero 500.000 le offerte di lavoro "raccolte" dagli utenti e tale dato avrebbe ricevuto un incremento pari al 32% soltanto negli ultimi 6 mesi. Ogni minuto, infatti, circa 15 posti di lavoro vengono assegnati grazie all'utilizzo di Twitter e soltanto una minima parte di questi ha un legame con il settore tecnologico.

"Stanno reclutando chirurghi su Twitter e oncologi di alto livello" – afferma il cofondatore di Goziak Joe Budzienski – "Ci sono un sacco di professionisti su Twitter, blog e tweet in campo medico, quindi ci sono un sacco di annunci che vengono pubblicati nella speranza che questi individui li vedano."Budzienski calcola che il numero delle offerte di lavoro su Twitter potrebbe toccare addirittura i 2 milioni su base mensile entro il 2014.

Si tratta di numeri che certamente iniziano a preoccupare in maniera concreta LinkedIn, il più famoso social network  che fa da intermediario tra offerte e domande di lavoro in tutto il mondo, anche se, ovviamente, al momento non sono stati forniti commenti ufficiali a riguardo. Insomma, il social network sembra uscire sempre più dai confini dello svago per entrare nel mondo professionale. Ma questa caratteristica continuerà a renderlo interessante agli occhi degli utenti?

LinkedIn acquisisce Bright, giovane startup per il job search e punta sul lavoro
LinkedIn acquisisce Bright, giovane startup per il job search e punta sul lavoro
Facebook sfida LinkedIn con il profilo professionale
Facebook sfida LinkedIn con il profilo professionale
LinkedIn sbarca in Cina, il vento della crescita soffia ad Est
LinkedIn sbarca in Cina, il vento della crescita soffia ad Est
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni