141 CONDIVISIONI
30 Aprile 2014
10:25

Twitter, timida crescita degli utenti e il 78% arriva da Mobile

Twitter presentando ieri i dati finanziari relativi al Q1 2014 ha ufficializzato anche i dati relativi agli utenti. Sono 255 milioni, ma il 78% di questi, quindi 198 milioni, accede alla piattaforma via mobile.
A cura di Francesco Russo
141 CONDIVISIONI

Twitter ha diffuso ieri i dati finanziari relativi al Q1 2014 facendo registrare un quadro in cui si vedono una buona crescita di fatturato, ma con una perdita che ancora pesa sull'azienda. Ma quello a cui guardano di più gli investitori sono proprio gli utenti che in questi ultimi tre mesi crescono solo del 5,8%, quindi un aumento di 14 milioni di utenti. Un po' poco anche se meglio del 3,8% che registrò Twitter al Q3 2013. Rimane fondamentale per Twitter quindi riuscire a creare una piattaforma capace di attrarre sempre più nuovi utenti, il che significherebbe maggiore coinvolgimento nelle attività e di conseguenza maggiori introiti pubblicitari. Una equazione che gli investitori ormai sanno bene, ma adesso vogliono vederla messa in atto. Ma rimangono delle preoccupazioni a riguardo.

Tuttavia, Twitter conferma il suo forte carattere Mobile, infatti gli utenti mensili attivi accedono da dispositivi mobili e rappresentano il 78% degli utenti complessivi. A questo si deve aggiungere un aumento delle visualizzazioni sulla timeline che adesso sono 157 miliardi con una crescita del 15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

E il forte carattere mobile lo si vede anche negli introiti da pubblicità. Infatti su 226 milioni di dollari di introiti pubblicitari, che crescono del 125% su base annua, ben l'80% è realizzato via Mobile, vale a dire 180 milioni di dollari. E nei prossimi dati trimestrali sarà interessante vedere proprio come questo dato reagirà all'introduzione della nuova piattaforma di mobile adv, MoPub, che Twitter sta ultimando di testare in questi giorni e che consentirà di raggiungere 1 miliardo di dispositivi mobili fra iOS e Android, cioè la quasi totalità di quelli che raggiunge Facebook. Questo potrebbe davvero cambiare le carte in tavola e consentire a Twitter di stare sul mercato ad armi pari rispetto al diretto concorrente.

Certo, rimane sempre il problema degli utenti che deve assolutamente riprendere a crescere a ritmi sostenuti, altrimenti tutto rischia di essere vanificato.

Nei prossimi tre mesi Twitter prevede un fatturato compreso tra i 270 e i 280 milioni di dollari e su base annua un fatturato di oltre 1,2 miliardi di dollari. Numeri decisamente ottimistici che dovranno poi confrontarsi con la realtà del mercato.

141 CONDIVISIONI
Twitter migliora i ricavi e crescono di poco gli utenti, ma restano le perdite
Twitter migliora i ricavi e crescono di poco gli utenti, ma restano le perdite
Twitter, gli utenti attivi crescono del 24% in un anno
Twitter, gli utenti attivi crescono del 24% in un anno
Twitter, arriva il supporto delle emoji da web
Twitter, arriva il supporto delle emoji da web
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni