7 Novembre 2014
12:48

Usa, nuovo attacco hacker: rubate 53 milioni di e-mail alla società Home Depot

Il colosso Usa specializzato nella vendita al dettaglio di prodotti per la casa Home Depot ha subito un attacco hacker che è costato il furto di oltre 53 milioni di indirizzi email.
A cura di Matteo Acitelli

Il colosso Usa specializzato nella vendita al dettaglio di prodotti per la casa Home Depot ha subito un attacco hacker che è costato il furto di oltre 53 milioni di indirizzi email. Gli indirizzi e-mail rubati dai cyber criminali vanno ad aggiungersi ai 56 milioni di informazioni finanziarie già rubate nei mesi passati. Secondo gli analisti si tratta di una delle più grandi violazioni di dati mai registrata prima.

I vertici di Home Depot affermano che gli hacker sono riusciti a rubare la grande quantità di dati grazie ad un username e password di proprietà di un fornitore dell'azienda. Inoltre da Home Depot fanno sapere che il furto ha permesso agli hacker di estrarre dai server della società "solo" gli indirizzi email dei clienti della catena, nessuna password o altro dato sensibile sarebbe quindi stato rubato dagli hacker. Nonostante questo la nota catena di prodotti per la casa Home Depot ha informato tutti i clienti dell'attacco hacker ed ha invitato gli stessi a prestare attenzione ad eventuali truffe dove magari con una falsa email riconducibile alla catena di negozi i criminali 2.0 potrebbero richiedere altri dati sensibili, attuando quindi una truffa di tipo phishing. A seguito della diffusione della notizia legata all'attacco hacker che ha permesso ai malviventi di entrare in possesso di 53 milioni di indirizzi email, il titolo della società Home Depot, in rialzo del 18% dall'inizio dell'anno, ha chiuso ieri con un aumento dell'1,58% a 97,29 dollari.

Nuovo attacco hacker contro Sony Pictures
Nuovo attacco hacker contro Sony Pictures
Attacco hacker a Sony, gli esperti frenano: "Non sono stati i nordcoreani"
Attacco hacker a Sony, gli esperti frenano: "Non sono stati i nordcoreani"
Attacco hacker a Sony, gli USA confermano il coinvolgimento della Corea del Nord
Attacco hacker a Sony, gli USA confermano il coinvolgimento della Corea del Nord
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni