26 Luglio 2021
11:31

Va a un raduno di no-vax con la “Freedom Flag”, ma in realtà è una bandiera di Minecraft

Sopra la folla dei no-vax presenti alla manifestazioni di Londra ha sventolato una bandiera che ha attirato l’attenzione degli appassionati di videogiochi: non indica una nazione o una protesta contro i vaccini, ma un server del popolare videogioco Minecraft.
A cura di Marco Paretti

Tra le molte bandiere sventolanti sopra la folla dei no-vax presenti alla manifestazioni di Londra, una in particolare ha attirato l'attenzione degli appassionati di videogiochi: è la bandiera che non indica una nazione o una protesta contro i vaccini, ma un server del popolare videogioco Minecraft. Le immagini e i video virali che mostrano la bandiera sventolare sulla folla di manifestanti hanno in poco tempo fatto il giro sui social, dove molti utenti hanno riconosciuto il simbolo che indica "L’manburg", una nazione fittizia creata all'interno del popolare server di Minecraft Dram SMP.

Si tratta di uno dei server più popolari del videogioco creato da Dream, uno youtuber da oltre 24 milioni di iscritti  che nel corso dell'ultimo anno ha visto esplodere la propria popolarità sulla piattaforma di condivisione video. È proprietario del server Dream SMP, un enorme contenitore di storie, personaggi e fazioni che i giocatori possono esplorare liberamente. Una di queste fazioni si chiama, appunto, L’manburg ed è descritta come "uno stato indipendente del server, distrutto e sciolto il 6 gennaio 2021". A differenza della maggior parte delle fazioni presenti nel server, L’manburg era una delle poche caratterizzate da un inno e da una bandiera, la stessa che sventolava alla manifestazione no-vax di Londra.

Questo ci fa tornare alla protesta di domenica: com'è possibile che una persona abbia pensato di portare la bandiera di uno stato fittizio di Minecraft all'interno di una manifestazione no-vax? Una delle possibili ipotesi è che si sia trattato di un troll, un'operazione messa in atto da un videogiocatore che semplicemente voleva mettere in ridicolo il resto dei manifestanti. Una semplice ricerca su Google, però, fa emergere un'altra possibilità, cioè che alla base di tutto ci sia stato effettivamente un fraintendimento. Basta cercare su Google "Freedom Flag" – una bandiera nata dopo gli attacchi dell'11 settembre per onorare e ricordare le vittime – per rendersi conto che uno dei primi risultati mostra proprio la fotografia della bandiera di L’manburg, immagine che peraltro riporta alla vendita della stessa su Amazon. Qui potrebbe esserci stato il fraintendimento: la pagina del negozio di ecommerce riporta il nome Dream SMP ma non quello di Minecraft, elemento che potrebbe aver portato il manifestate ignaro della sua provenienza ad acquistarla.

Su TikTok la protesta dei ragazzi che vogliono vaccinarsi nonostante i genitori no-vax
Su TikTok la protesta dei ragazzi che vogliono vaccinarsi nonostante i genitori no-vax
Così i no-vax ingannano l'algoritmo di TikTok e pubblicano bufale da milioni di visualizzazioni
Così i no-vax ingannano l'algoritmo di TikTok e pubblicano bufale da milioni di visualizzazioni
"Facebook uccide le persone": lo sfogo di Biden contro social e bufale no-vax
"Facebook uccide le persone": lo sfogo di Biden contro social e bufale no-vax
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni