Dopo aver attratto centinaia di milioni di utenti in tutto il mondo, la piattaforma di condivisione video cinese TikTok sta iniziando a integrare sempre più modi per rivolgersi a questo sterminato pubblico con annunci pubblicitari a pagamento provenienti da inserzionisti interessati a vendere i propri prodotti. L'ultima novità è un accordo stretto con la piattaforma di ecommerce canadese Shopify, attraverso il quale i venditori presenti sul portale potranno rivolgersi direttamente agli utenti di TikTok creando annunci pubblicitari in pochi clic, capaci di inserirsi tra un video e l'altro nello sterminato rullo di contenuti presenti nell'app.

L'annuncio è stato dato da entrambe le aziende, e il funzionamento dell'integrazione tra i due servizi sarà semplice. I venditori presenti su Shopify dovranno semplicemente creare un account TikTok Business che faccia da ponte tra il sito di ecommerce e l'app; dopodiché, all'interno di Shopify sarà messo a disposizione un nuovo strumento sviluppato per l'occasione che permetterà di generare automaticamente un annuncio pubblicitario con effetti video inclusi — il tutto nel formato più adatto a integrarsi con le brevi clip verticali di TikTok.

Basta selezionare il prodotto che si desidera promuovere e ideare un testo: il software si occupa di tutto il resto. Attraverso gli strumenti per gli inserzionisti messi a disposizione da TikTok, i venditori che vorranno promuovere i loro articoli potranno infine decidere quanto spendere nella campagna pubblicitaria in partenza e quale tipologia di utente preferiscono raggiungere con i loro annunci pubblicitari. Per il momento la novità è riservata ai soli Stati Uniti, dove gli sviluppatori metteranno a disposizione dei venditori di Shopify un fondo iniziale di 300 dollari per prendere confidenza con la novità; in Europa l'integrazione tra le due piattaforme dovrebbe debuttare invece l'anno prossimo.