23 Maggio 2017
15:39

Wanakiwi, lo strumento per eliminare il ransomware WannaCry (senza pagare il riscatto)

Nel corso delle ultime ore è stato pubblicato in Rete un tool in grado di fermare il virus WannaCry senza la necessità di pagare il riscatto agli hacker.
A cura di Matteo Acitelli

Nel corso delle ultime ore è stato pubblicato in Rete un tool in grado di fermare il virus WannaCry senza la necessità di pagare il riscatto agli hacker. Come riportato da numerose testate giornalistiche americane, infatti, a partire dalla giornata di oggi gli utenti possono ricorrere al servizio Wanakiwi, l'evoluzione dello strumento Wannakey, che consentiva di estrarre i file salvati sui PC con sistema operativo Windows XP.

Il nuovo software diffuso sul web è stato sviluppato da un gruppo di ricercatori di sicurezza informatica tra cui Matthieu Suiche, fondatore della società di cyber security Comae Technologies. Come spiegato dal ricercatore, il tool Wanakiwi è in grado di decifrare qualsiasi computer colpito dal ransomware WannaCry, da Windows XP a Windows 7, con la sola condizione che il PC non deve essere riavviato dopo esser stato colpito. Nel dettaglio Wanakiwi è in grado di accedere ai file del computer e inserire la chiave corretta per bloccare WannaCry e consentire di prevenire eventuali attacchi informatici che sfruttano le stesse falle di sicurezza del pericoloso virus che in pochi giorni ha colpito oltre 300.000 macchine.

Ad evidenziare l'ottimo strumento anche l'Europol che su Twitter informa gli utenti circa la possibilità di sbloccare i computer colpiti dal pericoloso malware tramite questo software gratuito. Al momento il tool Wanakiwi non è ancora stato testato sui PC con CPU x64 ma ad oggi rappresenta il miglior strumento per tentare di eliminare WannaCry senza la necessità di ricorrere al pagamento del riscatto che ricordiamo essere compreso tra i 300 ed i 600 dollari.

Adylkuzz, il nuovo malware più potente di WannaCry (ma che non chiede riscatti)
Adylkuzz, il nuovo malware più potente di WannaCry (ma che non chiede riscatti)
WannaCry, l'attacco hacker riparte da Cina e Giappone: il ransomware continua a colpire
WannaCry, l'attacco hacker riparte da Cina e Giappone: il ransomware continua a colpire
WannaCry: cos'è, come funziona e come proteggersi dal nuovo Ransomware
WannaCry: cos'è, come funziona e come proteggersi dal nuovo Ransomware
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni