9 Settembre 2015
12:27

WhatsApp, attenzione alla falsa email: è un virus

Nelle ultime ore centinaia di utenti iscritti all’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp hanno ricevendo una strana email che comunica agli utenti la presenza di un fantomatico messaggio audio presente nella segreteria di WhatsApp.
A cura di Matteo Acitelli

Nelle ultime ore centinaia di utenti iscritti all'applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp hanno ricevendo una strana email che comunica agli utenti la presenza di un fantomatico messaggio audio presente nella segreteria di WhatsApp. In realtà, però, l'email non contiene alcun file audio, si tratta solo di un malware in grado di insediarsi nel sistema.

Il messaggio di posta elettronica, infatti, non è stato inviato dal team dell'app di instant messaging ma da un gruppo di cyber-criminali che sfruttano il nome della celebre applicazione di messaggistica istantanea per catturare l'attenzione delle ignare vittime. La maggior parte dei sistemi di posta elettronica classifica questa tipologia di messaggi all'interno della cartella spam ma è possibile che per errore o curiosità alcuni messaggi vengano aperti dagli utenti. Nonostante nel campo dedicato al mittente si legge "WhatsApp", analizzando nel dettaglio la mail si osserva che l'indirizzo dal quale è partito il messaggio è fucate@justfax.net, uno dei numerosi account creati dai criminali informatici con lo scopo di ingannare gli utenti. Già a settembre 2014 in rete sono apparsi i primi messaggi degli utenti che hanno ricevuto messaggi simili ed ora sembra che una nuova ondata di email sia stata inviata.

All'interno della falsa email di WhatsApp si trova un bottone con scritto "Autoplay", un finto pulsante che anziché riprodurre un file audio rimanda ad un file tinnitusstop2.pl, un pericoloso malware. Questa malware è pensato per gli utenti che utilizzano la mail sul proprio smartphone, aprendo il file da un dispositivo mobile, infatti, gli hacker riescono a prendere il pieno controllo del dispositivo con la possibilità di scaricare tutte le foto salvate nella gallery fotografica per poi ricattare gli utenti.

Per evitare problemi legati a questa tipologia di attacco informatico è consigliato eliminare subito tutte le email ritenute sospette, il team tecnico di WhatsApp non utilizza la posta elettronica per entrare in contatto con gli utenti, non utilizza indirizzi email @justfax.net e soprattutto non offre alcun servizio di segreteria telefonica.

WhatsApp, attenzione alla truffa: ecco il messaggio che nasconde un virus
WhatsApp, attenzione alla truffa: ecco il messaggio che nasconde un virus
Truffe su WhatsApp: attenzione al messaggio che nasconde un virus
Truffe su WhatsApp: attenzione al messaggio che nasconde un virus
Agenzia delle Entrate, attenzione alla truffa: false email di rimborsi
Agenzia delle Entrate, attenzione alla truffa: false email di rimborsi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni