La mattinata di oggi, martedì 2o ottobre, è stata interrotta da disservizi di connettività generalizzati che hanno colpito gli utenti di importanti operatori telefonici e servizi online: in particolare a lamentare malfunzionamenti sono ormai metà mattinata i clienti dell'operatore mobile e fisso TIM, quelli della concorrente Iliad, gli utenti WhatsApp e gli iscritti al servizio di gaming online PlayStation Network.

Problemi a WhatsApp, TIM, Iliad e PlayStation Network: le segnalazioni degli utenti

Le segnalazioni degli utenti colpiti sono pervenute numerose sia sul social network Twitter, sia sul portale Downdetector.com nelle pagine dedicate ai singoli servizi. In tutti i casi il problema riscontrato è il medesimo: l'impossibilità di usufruire, del tutto o in parte, del servizio offerto. Per TIM e Iliad ad esempio si lamentano problemi di connettività alle linee fisse e mobili, su WhatsApp i messaggi faticano a giungere a destinazione o a essere ricevuti; per PlayStation Network i problemi sembrano essere di natura più limitata e coinvolgere solamente la riproduzione dei video.

Le tempistiche e i luoghi dei problemi

Al momento, almeno per quel che riguarda Iliad e WhatsApp, le segnalazioni registrate su Downdetector indicano che i problemi — dopo essere sorti intorno alle 10 di questa mattina — sono in fase di risoluzione da poco dopo le 12. Discorso diverso per TIM e PlayStation Network, che ancora dopo mezzogiorno stanno causando un numero di segnalazioni in crescita costante.

Per tutte le aziende coinvolte i malfunzionamenti sono stati o sono ancora generalizzati, percepiti in tutto il territorio nazionale; la situazione più grave sembra però essere quella di TIM, la cui pagina su Downdetector mostra che non esiste capoluogo che non sia colpito dal problema. L'operatore nostrano al momento sta rispondendo individualmente su Twitter alle richieste degli utenti che gli si stanno rivolgendo in modo diretto, ma non ha ancora fornito una spiegazione ufficiale sul motivo dei disservizi e sulle tempistiche previste per la loro risoluzione.