WhatsApp introdurrà un nuovo sistema di "annunci" che comporterà la ricezione di pubblicità direttamente all'interno dell'applicazione. Per il momento, però, queste non rappresenteranno annunci legati a prodotti o servizi, ma comunicazioni in merito allo stesso WhatsApp. A rivelarlo sono gli aggiornamenti 2.20.206.19 per Android e 2.20.130 per iOS analizzati dal noto portale WABetaInfo, che portano con sé la nuova funzione di annunci integrata direttamente all'interno dell'applicazione di messaggistica.

Gli annunci non saranno inviati sotto forma di messaggio in chat, ma appariranno come se fossero dei banner all'interno dell'applicazione che, se cliccati, rimanderanno a un sito esterno in cui gli utenti troveranno le informazioni relative a quella particolare notizia. Uno dei primi utilizzi in questo senso sarà per comunicare a tutti gli utenti il cambiamento dei termini di utilizzo che tutti dovranno accettare, pena l'eliminazione dell'account. Quando arriverà il momento di accettarli, ai profili attivi sarà mostrato quindi un banner informativo che consentirà di accettare le nuove regole.

Il cambiamento è previsto per il prossimo 8 febbraio 2021, quando WhatsApp pubblicherà i nuovi termini che tutti gli utenti dovranno accettare. Non farlo vorrà dire essere obbligati ad eliminare l'account: l'utilizzo dell'app è infatti soggetto ai nuovi termini. Sarà comunque tutto spiegato all'interno del banner informativo che l'app mostrerà al momento della pubblicazione delle nuove regole della piattaforma. Per questa fase, quindi, gli annunci saranno solamente relativi a servizi di WhatsApp e non proporranno prodotti o altre pubblicità di aziende terze. Un elemento che speriamo di non vedere mai all'interno dell'app di messaggistica usata da miliardi di persone in tutto il mondo.