109 CONDIVISIONI
29 Febbraio 2016
12:20

WhatsApp interromperà il supporto per BlackBerry OS, Windows Phone 7.1 e vecchi Android

Il team di sviluppatori al lavoro sul servizio di messaggistica instantanea WhatsApp Messenger ha da poche ore annunciato che a partire dalla fine del 2016 la popolare applicazione non verrà più supportata dai sistemi operativi mobile meno recenti.
A cura di Matteo Acitelli
109 CONDIVISIONI

Il team di sviluppatori al lavoro sul servizio di messaggistica instantanea WhatsApp Messenger ha da poche ore annunciato che a partire dalla fine del 2016 la popolare applicazione non verrà più supportata dai sistemi operativi mobile meno recenti come BlackBerry, BlackBerry 10, Nokia S40, Nokia Symbian S60, Android 2.1, Android 2.2 e Windows Phone 7.1.

La prima versione di WhatsApp Messenger è stata rilasciata circa sette anni fa, nel 2009, per dispositivi con sistema operativo iOS. Oggi Android, iOS e Windows Phone dominano il mercato con oltre il 99% del market share, percentuale che ha portato i vertici dell'azienda produttrice della nota applicazione di messaggistica istantanea a chiudere il supporto per alcuni dispositivi mobile così da concentrare maggiormente l'attenzione sugli smartphone più utilizzati dagli utenti di tutto il mondo.

"Quando abbiamo lanciato WhatsApp nel 2009, l'uso dei dispositivi mobile era molto diverso rispetto ad oggi. App Store era nato da pochi mesi, il 70% degli smartphone venduti aveva un sistema operativo BlackBerry o Nokia. I sistemi operativi offerti da Google, Apple e Microsoft erano installati su meno del 25% dei dispositivi venduti ai tempi. Al fine di guardare nei successivi sette anni, vogliamo concentrare i nostri sforzi sulle piattaforme mobile che la maggior parte della gente utilizzerà".

Il team di ingegneri al lavoro sull'applicazione di instant messaging consiglia quindi a tutti gli utenti in possesso di uno smartphone con sistema operativo BlackBerry 10, Nokia S40, Nokia Symbian S60, Android 2.1, Android 2.2 e Windows Phone 7.1 di acquistare un dispositivo più recente per evitare di non poter più utilizzare WhatsApp Messenger per chattare con amici e parenti tramite la nota piattaforma acquisita da qualche anno da Mark Zuckerberg.

"Anche se questi dispositivi mobile sono stati una parte importante della nostra storia, oggi non offrono la possibilità di espansione di cui necessitiamo per espandere le feature della nostra applicazione nel futuro. È stata una decisione dura da prendere, ma riteniamo sia quella giusta al fine di consegnare agli utenti le modalità migliori per mantenersi in contatti con gli amici, la famiglia e i cari utilizzando WhatsApp".

Tutti i cellulari che non verranno più supportati da WhatsApp

A partire dal 1 gennaio 2017 WhatsApp Messenger smetterà di funzionare su diversi smartphone un po' datati. Come annunciato ufficialmente sul blog ufficiale del servizio, infatti, per evitare di ritrovarsi senza WhatsApp a Capodanno, il team del servizio di messaggistica sottolinea che dal 1 gennaio tutti gli iPhone 3GS con sistema operativo iOS 6, i device con sistema operativo Android 2.1 e 2.2, e con Windows Phone 7 non saranno più utilizzabili per inviare e ricevere messaggi tramite la popolare app di messaggistica. Insieme all'annuncio della fine del supporto per questi dispositivi è stata anche aggiornata la data di fine del supporto per BlackBerry, BlackBerry 10, Nokia S40 e Nokia Symbian S60 che saranno abilitati all'utilizzo di WhatsApp fino al 30 giugno 2017.

109 CONDIVISIONI
L'app di PayPal non sarà più disponibile su BlackBerry, Windows Phone e Amazon
L'app di PayPal non sarà più disponibile su BlackBerry, Windows Phone e Amazon
Windows Phone più sicuro di iOS e Android, parola di hacker
Windows Phone più sicuro di iOS e Android, parola di hacker
Telegram, nuovo aggiornamento per iOS, Android e Windows Phone: tutte le novità
Telegram, nuovo aggiornamento per iOS, Android e Windows Phone: tutte le novità
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni