Il principe William e la moglie Kate, duca e duchessa di Cambridge, sono seduti sul divano di casa propria fissando la telecamera: è il loro debutto ufficiale su YouTube, almeno come protagonisti di un proprio canale controllato direttamente da loro. William e Kate sono ufficialmente youtuber, e le attività del canale – battezzato semplicemente Il Duca e la Duchessa di Cambridge – si sono aperte con una clip di pochi secondi nella quale danno il benvenuto ai fan e ai sudditi della Regina d'Inghilterra sul loro nuovo spazio virtuale.

La prima clip della coppia reale

Il video pubblicato non è nulla di eccezionale: i due si presentano al loro pubblico di spettatori nel modo più casual possibile, con William che avverte spiritosamente Kate di fare attenzione a quel che dice mentre la telecamera è accesa, perché "questi tizi stanno filmando tutto". Il segmento si interrompe così per lasciare spazio a un rullo di materiale d'archivio che mostra i due alle prese con eventi caritatevoli, apparizioni pubbliche ed eventi ufficiali, in patria e all'estero. La clip è una semplice introduzione a un canale la cui natura è ancora difficile da decifrare, ma che nonostante questo ha già ammassato più di 220.000 iscritti. La clip in sè ha invece totalizzato più di un milione di visualizzazioni in meno di un giorno.

Il canale reale

Per il momento è difficile capire cosa sarà ospitato all'interno del canale YouTube di Kate e William, né perché la coppia abbia deciso di smarcarsi dal canale ufficiale della famiglia reale. L'unico indizio lo lascia il prossimo video in programma sulla piattaforma, sul quale ci si può sintonizzare in anteprima in attesa del caricamento previsto per la giornata di oggi: si tratta di una telefonata tra Kate e uno dei partecipanti a un progetto benefico sponsorizzato proprio dalla Duchessa di Cambridge. Se il tenore fosse questo, il nuovo canale di William e Kate sarebbe un semplice organo istituzionale, attraverso il quale la coppia si mostrerà però più vicina ai loro fan meno legati al mondo dei tabloid.