18 Ottobre 2013
12:02

Windows 8.1 è ufficiale. Ecco tutte le novità [VIDEO]

Il grande giorno per Microsoft è arrivato. Da oggi sarà possibile infatti scaricare l’aggiornamento a Windows 8.1 che prevede per gli utenti molte novità sia per quanto riguarda l’interfaccia utente che per quanto concerne l’utilizzo quotidiano.
A cura di Bruno Mucciarelli

Windows 8.1 è realtà. Da poche ore Microsoft permette a tutti gli utenti che posseggono una regolare licenza di Windows 8 di effettuare l’aggiornamento in forma totalmente gratuita mediante il Windows Store. Tutti gli utenti di Windows 8 possono quindi aggiornare gratuitamente il proprio PC (o il proprio tablet) in una manciata di click. Tutti i file, le applicazioni e le impostazioni rimarranno intatti. Il nuovo aggiornamento a Windows 8.1 verrà commercializzato anche come prodotto "standalone" nei negozi con prezzi pari 119,99$ per la versione base del sistema operativo, 199,99$ per Windows 8.1 Pro e 99,99$ per la versione di aggiornamento da Windows 8.1 a Windows 8.1 Pro. Disponibile anche il Media Center Pack per aggiungere Windows Media Center a Windows 8.1 al costo di 9,99$.

Windows 8.1 è il sistema operativo con il quale Microsoft intende correggere i “difetti” di gioventù di Windows 8, senza però stravolgerne l’architettura software e l’interfaccia utente, che dunque rimarrà sempre con la presenza dei riquadri animati, gli ormai famosi live tile, di diverse dimensioni. Non si tratta però di un semplice Service Pack, ma di un corposo aggiornamento vista anche la roadmap di Microsoft che prevede un ciclo di update annuale, quindi nel 2014 dovrebbe essere la volta di Windows 8.2 e solo nel 2015 dovrebbe arrivare il successore Windows 9.

Requisiti minimi di Windows 8.1

Essendo un update, tutti i dispositivi che eseguono Windows 8 potranno chiaramente installare Windows 8.1. Per questo quindi è compatibile con lo stesso standard hardware minimo: processore da 1 GHz, 1 GB (32 bit) o 2 GB (64 bit), 16 GB (32 bit) o 20 GB (64 bit) e scheda video DirectX 9. Per le funzionalità touch occorre ovviamente un display sensibile al tocco delle dita.

Le novità di Windows 8.1

Innanzitutto dobbiamo considerare il fatto che la nuova interfaccia utente di Windows 8.1 rimane la medesima. La Start screen però viene aggiornata con la possibilità di porre i vari Live Tile con due nuove dimensioni, una più piccola e una più grande rispetto a quelle viste fino ad oggi con Windows 8. Tramite una diretta freccia posta nella parte inferiore è possibile accedere all’elenco delle applicazioni installate, che potranno essere ordinate per nome, data di installazione, frequenza d’uso e categoria.

Per quanto concerne la personalizzazione è possibile scegliere tra più temi e combinazioni di colori, e utilizzare come sfondo la stessa immagine dell’ambiente desktop. Windows 8.1 permette di visualizzare direttamente il desktop all’avvio del terminale e di sostituire la Start screen con l’elenco delle applicazioni. Oltretutto una delle novità più richieste ed importanti è il ritorno del pulsante Start, anche se la sua unica funzione è consentire l’accesso alla Start Screen. Infine, è possibile disattivare i cosiddetti "hot corner" che vengono solitamente utilizzati per lo switch tra le applicazioni e l’apertura della barra laterale.

Windows 8.1 migliora la gestione del multitasking con la possibilità di affiancare fino a quattro applicazioni nella modalità "Modern", in base alla risoluzione dello schermo. Alle applicazioni incluse in Windows 8, Microsoft ha aggiunto calcolatrice, sveglie, elenco di lettura, Food & Drink, Health & Fitness (una sorta di enciclopedia medica) e il registratore di suoni.  Tutte le restanti applicazioni presenti già nella precedente release, tra cui Mail, Contatti e Calendario, Xbox Video e Giochi sono state aggiornate, a differenza di Xbox Music che ha subito un restyling completo. Rilasciato anche Internet Explorer 11 che migliora ulteriormente la compatibilità con gli standard web e l’esperienza touch rispetto ad Internet Explorer 10.

Una menzione importante va poi realizzata anche per Skype, SkyDrive e Bing che con Windows 8.1 raggiungono una nuova maturità e vedono una profonda integrazione con il nuovo aggiornamento di Microsoft. Innanzitutto Skype diviene l’unica applicazione dedicata alla messaggistica istantanea, vista l'eliminazione di Messaggi presente in Windows 8 nonché di Windows Live Messenger. Sulla Lock screen compariranno le notifiche relative a messaggi e SMS ricevuti e grazie ad Internet Explorer 11 e alla funzione Click to Call, Skype verrà aperto automaticamente accanto al browser, nel momento in cui l’utente cliccherà su un numero di telefono.

SkyDrive può diventare lo spazio di storage predefinito permettendo quindi di conservare tutti i file direttamente sul cloud ed includendo oltretutto anche una funzione per l’accesso offline. Bing diventa il motore di ricerca universale di Windows 8.1 permettendo di avere i risultati visualizzati con un layout scorrevole in orizzontale, implementando poi altre azioni "veloci" per aumentare l'utilizzo all'utente.

 

Windows 8.1 Update 1, le novità dell'aggiornamento in arrivo l'11 marzo
Windows 8.1 Update 1, le novità dell'aggiornamento in arrivo l'11 marzo
Microsoft annuncia ufficialmente la data di lancio di Windows 8.1
Microsoft annuncia ufficialmente la data di lancio di Windows 8.1
Due anni di lavoro per Skype su Windows 8.1
Due anni di lavoro per Skype su Windows 8.1
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni