6 Aprile 2021
12:12

Yahoo Answers chiuderà per sempre il 4 maggio: ecco perché

La decisione è stata comunicata direttamente dall’azienda ed è visibile sotto forma di banner presente in cima alle pagine del servizio. Dal 20 aprile sarà impossibile pubblicare nuove domande e risposte, ma per scaricare i propri dati pubblicati sul portale ci sarà tempo ancora fino al 30 giugno.
A cura di Lorenzo Longhitano

Dal 2005 regala risposte alle domande alle quali i normali motori di ricerca online non possono rispondere, ma tra meno di un mese sparirà dalla faccia di Internet: Yahoo Answers chiuderà i battenti il 4 maggio 2021, e da quella data gli utenti che tenteranno di visitare il portale di domande e risposte finiranno semplicemente sulla homepage di Yahoo. La decisione è stata comunicata direttamente dall'azienda ed è visibile sotto forma di banner presente in cima alle pagine del servizio.

Come scaricare i propri dati

La pagina di aiuto alla quale i gestori indirizzano gli utenti che vogliono sapere qualcosa in più sulla decisione è utile solo in parte. Al suo interno viene spiegato ad esempio che sul sito diventerà impossibile pubblicare nuove domande e risposte già dal 20 aprile, e che per scaricare i propri dati pubblicati sul portale ci sarà tempo ancora fino al 30 giugno utilizzando l'apposita procedura. Scaricare questi dati non metterà a disposizione l'intera banca dati di Answers, ma soltanto i contenuti generati dal singolo utente che li richiede — ovvero l'elenco delle domande e delle risposte più le immagini — privi però del contesto generato dalle domande e risposte degli altri utenti.

Perché Yahoo Answers chiude i battenti

Quel che la pagina di aiuto non dice è come i gestori siano arrivati a prendere questa decisione per il loro servizio. La risposta è stata inviata ai membri più attivi della comunità in una email, nella quale il team di Yahoo Answers elenca tra le ragioni il fatto che la piattaforma sia semplicemente diventata meno frequentata nel corso degli anni, e che di conseguenza l'azienda ha deciso di reindirizzare le risorse economiche utilizzate finora per gestirla.

La reazione degli utenti

Non è un mistero che il clima su Yahoo Answers sia diventato più pesante da alcuni anni, e che il servizio ormai offra risposte esaurienti e pertinenti soltanto in una minoranza di casi. La maggior parte delle domande poste sulla piattaforma possono trovare risposta attraverso una semplice ricerca online, mentre molti casi vengono accolte da troll; negli Stati Uniti la piattaforma è diventata oggetto di una propaganda di estrema destra che i moderatori faticano ad arginare. L'annuncio ha comunque scatenato un'ondata di malcontento: in più di 15 anni di attività del resto il portale si è conquistato una utenza affezionata che ora fatica a digerire una decisione presa dall'alto per motivazioni economiche. Le reazioni si stanno raccogliendo proprio sotto forma di domande su Yahoo Answers ma anche di sfoghi sugli altri canali social.

Le domande più bizzarre di Yahoo Answers
Le domande più bizzarre di Yahoo Answers
Le domande più assurde fatte su Yahoo Answers
Le domande più assurde fatte su Yahoo Answers
WhatsApp smetterà di funzionare il 15 maggio per alcuni utenti
WhatsApp smetterà di funzionare il 15 maggio per alcuni utenti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni