28 Gennaio 2015
10:02

YouTube abbandona flash, da oggi HTML5 come piattaforma di default per la riproduzione dei video

Attraverso un post ufficiale pubblicato all’interno del blog di YouTube, i tecnici della piattaforma annunciano che da oggi HTML5 sostituisce Flash come piattaforma di default per la riproduzione dei video.
A cura di Matteo Acitelli

Attraverso un post ufficiale pubblicato all'interno del blog di YouTube, i tecnici della piattaforma annunciano che da oggi HTML5 sostituisce Flash come piattaforma di default per la riproduzione dei video all’interno dei browser Chrome, Internet Explorer 11, Safari 8 e nelle versioni beta di Firefox. Dopo anni di test dunque, la nuova tecnologia ha sostituito il vecchio video player in flash, questa novità consentirà a tutti gli utenti che visualizzano video all'interno di YouTube di poter avviare un filmato senza la necessità di dover installare componenti aggiuntivi come il flash player.

Il nuovo player in HTML5, essendo uno standard definito dal W3C e condiviso a livello universale, consentirà inoltre a tutti coloro che gestiscono siti internet o blog di poter utilizzare un nuovo codice embed per incorporare un video all'interno del proprio sito web, basterà infatti includere nel codice del tag < video >. Altre agevolazioni arrivano anche per i possessori di Smart Tv ed il supporto al codec VP9. Infine, grazie al sistema Adaptive Bitrate, in automatico la tecnologia adatterà la risoluzione dei video ed il loro bitrate in base al livello di connessione utilizzato da ogni utente. Utilizzando una linea ADSL infatti il sistema avvierà il player in alta definizione (720p o 1080p) mentre se si naviga da mobile o con una connessione Internet più debole di default attiverà la definizione standard (360p o 480p).

Quattro anni fa abbiamo scritto in merito al supporto del tag < video > di HTML5 e alle sue prestazioni a confronto di quelle offerte da Flash. Al tempo, a causa di alcune limitazioni, non è diventata la nostra piattaforma predefinita per la distribuzione dei filmati. Ancora più importante, HTML5 non risultava compatibile con Adaptive Bitrate (ABR), una funzionalità che ci permette di mostrarvi i video con meno buffer.

Come riprodurre i video di YouTube in slowmotion e fastmotion
Come riprodurre i video di YouTube in slowmotion e fastmotion
YouTube, arrivano i video Full HD a 60 fps
YouTube, arrivano i video Full HD a 60 fps
YouTube Rewind non si farà mai più: addio al video di fine anno della piattaforma
YouTube Rewind non si farà mai più: addio al video di fine anno della piattaforma
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni