Tra le piattaforme più utilizzate per ascoltare musica in streaming troviamo senza dubbio YouTube, il servizio di video sharing di proprietà di Google che secondo i dati Fimi, Music Consumer Insight Report 2016 è utilizzato dall'82% delle persone. Nonostante questi dati, però, va evidenziato che il servizio di Big G presenta grosse limitazioni tra cui l'impossibilità di ascoltare musica su YouTube in background mentre si utilizzano altre applicazioni.

Tuttavia, per ovviare a questa limitazione, la redazione di Mashable ha evidenziato due procedure che gli utenti Android e iOS possono utilizzare per ascoltare la musica su YouTube senza la necessità di tenere aperta l'app. Tutti gli utenti che utilizzano smartphone Android possono ricorrere all'app di messaggistica Telegram dove basta far partire un video tramite il browser in-app e iconizzare il servizio per continuare ad ascoltare i brani mentre si fa altro. Gli utenti con dispositivi iOS, invece, devono ricorrere ad un altro stratagemma.

I possessori di un iPhone devono infatti ricorrere al download del browser Dolphin, recarsi sul sito internet YouTube.com, selezionare la traccia audio da riprodurre, avviarla e chiudere l'app. A questo punto tramite il pannello di controllo apribile tramite uno swipe up sarà possibile premere Play e riprodurre l'audio in background. Altra funzionalità a disposizione degli utenti con dispositivi Android riguarda l'utilizzo del browser Google Chrome dove è possibile richiedere la visualizzazione desktop e dunque avviare i brani che continueranno a venir riprodotti anche in background.