7 Ottobre 2015
11:13

Youtuber muore a 13 anni: le cause del decesso sono un mistero

Il figlio dei Bratayley, una famosa famiglia americana che documenta le proprie giornate su YouTube, è morto in seguito a complicazioni mediche. Le cause del decesso sono tuttora un mistero e la famiglia da 1 miliardo di visualizzazioni ha annunciato un periodo di pausa per riprendersi dal lutto.
A cura di Marco Paretti

Quello dei vlog giornalieri è un trend che ha coinvolto un gran numero di famiglie americane. Ogni giorno, su YouTube, appaiono video che ritraggono normali giornate passate tra lavoro e figli, con questi ultimi che spesso riescono a rapire l'attenzione degli spettatori. Dei milioni di spettatori. Già, perché non si tratta solo di una moda di nicchia, ma di un vero e proprio fenomeno che macina milioni e milioni di visualizzazioni, tanto che uno degli studi che raccoglie le famiglie più seguite, Studios Maker, è stato venduto lo scorso anno a Disney per 500 milioni di dollari. Ed è proprio all'interno di Studios Maker che lavorano i Bratayley, una normale famiglia americana che negli ultimi giorni è stata colpita da un grave lutto.

Il figlio 13enne Caleb è infatti morto a causa di "complicazioni" in un ospedale del Maryland. Nonostante i Bratayley abbiamo documentato minuziosamente ogni giornata dal 2010, le circostanze della morte del giovane rimangono tuttora un mistero. "Caleb è morto per cause naturali" ha spiegato la madre su Instagram. "È stato uno shock per tutti noi. Le parole non possono descrivere quanto ci mancherà. Il suo spirito divertente, amabile e meraviglioso ci ha fatto subito innamorare di lui come youtuber, amico, fratello e figlio". Caleb era la star del canale insieme alle sorelle Annie e Hayley, con oltre 1,7 milioni di iscritti e 1 miliardo di visualizzazioni totali.

Secondo una nota divulgata dalla polizia, i medici che hanno visitato Caleb subito dopo una segnalazione della famiglia lo hanno trovato in preda ad "un'emergenza medica sconosciuta". Il giovane è stato trasportato in ospedale, dove è in seguito stato dichiarato morto. Nei giorni precedenti al decesso Caleb era in salute e non aveva mai mostrato segni di malattia: il giorno prima di morire aveva registrato un video dove poneva domande al suo futuro io. Ora solo l'autopsia potrà svelare il mistero della sua morte. Nel frattempo la famiglia ha annunciato l'interruzione dei video per le prossime settimane, chiedendo proprio il rispetto di un elemento che negli ultimi 5 anni hanno espressamente evitato: la privacy.

È morto Omar Palermo, lo youtuber di “Youtubo anche io” aveva 42 anni
È morto Omar Palermo, lo youtuber di “Youtubo anche io” aveva 42 anni
12.053 di Videonews
Quanto dura la batteria dell'iPhone 13 (e il confronto con i vecchi modelli)
Quanto dura la batteria dell'iPhone 13 (e il confronto con i vecchi modelli)
La trasformazione di Favij: com'era e com'è diventato lo youtuber più famoso
La trasformazione di Favij: com'era e com'è diventato lo youtuber più famoso
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni