10 Dicembre 2010
12:15

Zeitgeist 2010: Google rivela le parole più cercate dell’anno

La ricerca Zeitgeist 2010 rivela la passione degli internauti per Chatroulette, iPad, Justin Bieber e per tutti i tragici eventi che hanno segnato il 2010, dal terremoto di Haiti fino ai minatori cileni.
A cura di Anna Coluccino
google_suche_ergebnisse_zeitgeist

Si chiama Zeitgeist 2010 la ricerca pubblicata quest'anno da Google con l'obiettivo di afferrare, attraverso lo studio di centinaia di miliardi di criteri di ricerca, lo spirito del nostro tempo; per provare a tracciare una mappa degli interessi, dei sentimenti, delle paure, delle speranze dei cittadini del mondo. Il 2010 è stato segnato da grandi eventi e grandi tragedie che -in un preciso arco di tempo- hanno influenzato non poco le ricerche, a dimostrazione di quanto certi accadimenti siano stati sentiti e partecipati.

L'inizio dell'anno è stato segnato da un grande evento sportivo ed un orribile tragedia: le Olimpiadi invernali di Vancouver e il Terremoto ad Haiti. Le parole chiave legate a questi due avvenimenti hanno monopolizzato le ricerche fino a febbraio inoltrato, poi -lentamente- tutto si è affievolito. E se pensiamo che, proprio mentre scriviamo, ad Haiti è in corso uno tremenda epidemia di Colera, non possiamo evitare di rabbrividire davanti al grafico interattivo di Google che mostra -muovendo il cursore- come il mondo abbia dimenticato Port-au-Prince a tempi di record. L'interesse del web scompare quasi totalmente intorno ai primi di giugno, e l'epidemia di Colera non servirà a riaccendere l'interesse.

Ad aprile sono due gli eventi che sconvolgono il pianeta: il disastro ecologico senza precedenti causato dalla British Petroleum nel Golfo del Messico (con il conseguente sversamento in mare di più di mille milioni di litri di greggio) e la nube tossica provocata dall'eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajkull. Uomo e natura collaborano, nel 2010, alla inquinamento di acqua e aria: un gran bel periodo per la madre terra. Del vulcano non si ricorda più nessuno già a partire dalla fine di maggio, quanto al disastro incommensurabile del Golfo del Messico già a fine giugno (ancora in piena emergenza) non interessava più a nessuno. In quel periodo, infatti, l'attenzione del mondo è stata monopolizzata da un altro evento: i mondiali di calcio in Sudafrica.

Grandi eventi e tragedie a parte, passiamo ad analizzare le parole più cercate dell'anno, ovvero le query in ascesa in Italia e nel mondo. Prima di tutto, dando un'occhiata all'andamento globale, rileviamo la nettissima ascesa di Chatroulette.

Ecco la classifica delle 10 query più ricercate al mondo:

  1. Chatroulette
  2. iPad
  3. Justin Bieber
  4. Nicki Minaj
  5. Friv
  6. Myxer
  7. Katy Perry
  8. Twitter
  9. Gamezer
  10. Facebook

Subito seguita dalla classifica delle query in disgrazia, ovvero quelle che raccontano uno spirito del tempo appartenente ad un'epoca ormai andata e che -oggi- non sembrano interessare più gli internauti come una volta:

  1. Swine flu
  2. Wamu
  3. New Moon
  4. Mininova
  5. Susan Boyle
  6. Slumdog Millionaire
  7. Circuit City
  8. MySpace Layouts
  9. Michael Jackson
  10. National City Bank

Concentrando lo sguardo sul nostro paese, le cose cambiano molto, ma non per quanto riguarda il primo posto in classifica, a dimostrazione che il fenomeno Chatroulette è destinato a fare la storia del web. Ed ecco la top ten delle 10 query più ricercate in Italia:

  1. Chatroulette
  2. Sarah Scazzi
  3. Stipendi pa
  4. Waka waka
  5. Mondiali 2010
  6. Video mediaset
  7. Il Fatto quotidiano
  8. Autoscout24
  9. Megavideo
  10. Google traduttore

Insomma, se questi dati ci insegnano qualcosa è che le informazioni sono tante, gli accadimenti si susseguono l'un l'altro e nessuno riesce a tenere il palcoscenico troppo a lungo, prima o poi viene dimenticato, a dispetto di quanto la tragedia in questione possa protrarsi nel tempo. L'attualità interessa molto le persone, ma corre via veloce e subito in trasforma in storia, a quel punto -chissà perché- diventa immediatamente noiosa. Ciò che tiene sempre banco, invece, è la novità tecnologica, specie se è in qualche modo rivoluzionaria. Loro sì che sanno conquistare il pubblico, e riescono a restare in auge anche per un anno intero.

Concludiamo, infatti, con la classifica delle 10 query tech più ricercate, per ulteriori approfondimenti, vi rimandiamo alla pagina di Google Zeitgeist 2010 che trovate qui.

  1. iPad
  2. iPhone 4
  3. Nokia 5530
  4. Htc evo 4g
  5. Nokia n900
  6. Blackberry apps
  7. Duracell mygrid
  8. 트위터
  9. Otterbox
  10. Pdanet
Chatroulette parola regina del 2010: come mai è tanto amata?
Chatroulette parola regina del 2010: come mai è tanto amata?
Google: il completamento automatico censura le parole legate al P2P
Google: il completamento automatico censura le parole legate al P2P
Innovazioni tecnologiche del 2010: flop clamorosi VS grandi successi
Innovazioni tecnologiche del 2010: flop clamorosi VS grandi successi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni