Dopo le numerose truffe su WhatsApp e Facebook, negli ultimi giorni l'attenzione di un gruppo di cyber criminali si è spostata sull'app di mobile photography Instagram. Accedendo alla popolare applicazione di fotografia per smartphone Android e iOS, infatti, numerosi utenti italiani in questi giorni si sono imbattuti in alcuni profili Instagram fake di noti brand come Amazon, Foot Locker, Nike e Supreme che promettono la possibilità di ottenere buoni sconto semplicemente diventando follower del profilo incriminato e ricondividendo uno screenshot sul proprio profilo.

A differenza di quanto avviene con le truffe di WhatsApp che nella maggior parte dei casi vengono realizzate per attivare abbonamenti a pagamento sugli smartphone delle vittime, l'escamotage utilizzato dai truffatori su Instagram ha l'obiettivo di acquisire un buon numero di follower su questi profili fake per poi rivenderli a caro prezzo. Tra gli account Instagram incriminati il profilo @Amazon_IT_Official che nella descrizione riporta: "Aiutateci ad arrivare a 50k follower, seguiteci fate lo screenshot e pubblicatelo col nostro tag. I primi 20k riceveranno un buono di 50€".

Come evidenziato in più occasioni anche dagli agenti della Polizia di Stato tramite le pagine Facebook "Una vita da social" e "Commissariato di PS Online – Italia", i profili in questione sono fake e non hanno nulla a che fare con i noti brand. La stessa Amazon ha informato gli utenti di essere al corrente di questa attività illecita, tuttavia sottolinea che non sta regalando alcun buono da 50 euro tramite Instagram.