Nel corso delle ultime settimane diverse indiscrezioni hanno suggerito quelle che potrebbero essere le caratteristiche tecniche e di design del nuovo smartphone della mela, fino ad oggi chiamato semplicemente "iPhone 8". Secondo nuove fonti interne, però, il prodotto in arrivo questo autunno potrebbe rappresentare un passo avanti ben più importante rispetto a quelli effettuati nel corso degli ultimi anni. D'altronde non c'è da stupirsi: il prossimo iPhone sarà quello del decennale e uscirà a 10 anni esatti dal lancio del primo modello, uscito nel 2007.

Secondo una nota inviata dall'analista Timothy Arcuri agli investitori della sua azienda e pubblicata da Apple Insider e Business Insider, le fonti interne all'azienda di Cupertino si riferirebbero al nuovo smartphone chiamandolo "iPhone X" e definendolo come un "enorme" passo avanti. Secondo le indiscrezioni la futura proposta della mela sarà caratterizzata da numerose nuove funzioni, uno schermo senza bordi da 5,8 pollici e una tecnologia di riconoscimento di volti e/o gesti supportata, pare, da un nuovo sensore laser e ad infrarossi montato vicino alla fotocamera frontale.

L'iPhone X dovrebbe supportare anche la ricarica senza fili, come già accade con alcuni smartphone della concorrenza, tra cui gli ultimi Galaxy di Samsung. Proprio dall'azienda sudcoreana Apple dovrebbe ottenere i nuovi schermi OLED curvi, che peraltro nasconderanno lo speaker frontale, la fotocamera e il sensore per le impronte digitali. L'iPhone X, secondo le indiscrezioni, andrebbe ad accompagnare i modelli "classici" in uscita in autunno: iPhone 7S e 7S Plus, caratterizzati dalle dimensioni dell'attuale generazione di iPhone. La vera punta di diamante dell'offerta, però, dovrebbe essere rappresentata dall'iPhone X. Per scoprire se Apple tornerà davvero a rivoluzionare il settore, però, bisognerà attendere ancora qualche mese.