16:04

YouTube e Ridley Scott di nuovo insieme per la Mostra del Cinema di Venezia

Il celebre regista americano sta collaborando ancora una volta con la piattaforma video di Google per realizzare "Your Film Festival", la rassegna di cortometraggi per i neo talenti della macchina da presa. In palio un contratto cinematografico da 500mila euro ed il biglietto per la kermesse veneziana.

YouTube e Ridley Scott di nuovo insieme per la Mostra del Cinema di Venezia.

Nell’ultimo biennio YouTube ha dimostrato una particolare attenzione per il grande schermo con numerose iniziative, come il finanziamento di 500mila dollari stanziato lo scorso anno e destinato ai giovani talentuosi impazienti di esprimere la propria arte con la macchina da presa. A breve poi è atteso l’arrivo della webtv sempre targata YouTube, con migliaia di contenuti pescati direttamente dal mondo del cinema grazie a numerosi accordi con le major.

Sicuramente però l’esperimento del Tubo che ha riscosso maggior successo è stato Life in a Day, il lungometraggio realizzato in collaborazione con Ridley Scott e creato grazie alla selezione di migliaia di video amatoriali realizzati dagli utenti con videocamere a mano e perfino cellulari. Il film ha riscosso un successo planetario ed è stato presentato al Sundance Film Festival 2011, ottenendo il plauso di critica e pubblico.

La partnership tra YouTube e Ridley Scott deve aver soddisfatto e convinto entrambi, perchè la “coppia” è tornata in azione con una nuova idea, Your Film Festival.

Sempre con un occhio attento al mondo del cinema, la piattaforma video di Google questa volta ha indetto un concorso per giovani registi per la realizzazione di cortometraggi inediti; la valutazione dei video pervenuti sarà divisa tra staff e utenti e per i primi 10 classificati si apriranno le porte della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, oltre ad un contratto di 500mila dollari per la realizzazione di un nuovo prodotto con la Scott Free Production, la casa di produzione del regista statunitense.

Il concorso è riservato ai maggiorenni, i lavori non dovranno avere una durata superiore a 15 minuti e dovranno pervenire tra il 2 febbraio e il 31 marzo. Per qualsiasi informazione aggiuntiva è stata creata un’apposita pagina (qui il link) sulla quale è possibile trovare tutte le specifiche della rassegna.

YouTube fa così un altro passo avanti in direzione di Hollywood, diventando con la collaborazione con Ridley Scott non solo un megafono grazie al quale i registi in erba hanno la possibilità di mostrare la propria arte ad un pubblico sempre più vasto (oltre 4 miliardi di video visualizzati ogni giorno) ma anche una vera e propria casa di produzione, in grado di esportare i propri prodotti anche in rassegne importantissime come quella di Venezia. Chissà che in futuro non ci possa essere qualche famoso regista che cominci la propria autobiografia con “iniziò tutto con un video su YouTube”…

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE