30 Gennaio 2012
14:04

A Torino nascono le Officine Arduino

Dall’esperienza e dallo straordinario successo del progetto open source Arduino nasce uno nuovo spazio nel capoluogo piemontese interamente dedicato ai giovani talentuosi ed alle nuove idee.
A cura di Angelo Marra

Qualche tempo fa vi avevamo parlato di Arduino, il microprocessore open source creato da Massimo Banzi in grado di integrare le funzioni di un normale smartphone con qualsiasi altra apparecchiatura elettronica. In Italia il progetto era nato in sordina e poche testata si erano occupate del caso, nonostante le sue applicazioni fossero praticamente infinite ed una più interessante dell'altra, ma all'estero ha riscosso un successo inimmaginabile a livello planetario, tanto che persino Google ha deciso di utilizzarlo per i propri dispositivi.

Dal progetto Arduino era nato poi FabLab, un “laboratorio favoloso” organizzato presso la mostra Stazione Futuro e durato nove mesi, durante il quale Banzi e il suo staff erano diventati praticamente l'attrazione di punta grazie ad invenzioni sempre legate alle applicazioni per il microprocessore, come la stampante 3D.

Terminata anche l'esperienza FabLab il know how ed i buoni risultati ottenuti devono essere sembrati troppo preziosi per Banzi per concludersi insieme alla mostra, tanto che lo stesso ha deciso di dare vita ad un nuovo progetto stabile, le Officine Arduino appunto.

La neo azienda avrà un compito ben preciso, offrirsi come “incubatrice” per startup e giovani di talento che intendono imparare come trasformare una buona idea in un business redditizio, avvalendosi della possibilità di collaborare all'implementazione del celebre microprocessore, prossimo a divenire un vero e proprio standard internazionale.

La società servirà anche per preparare il terreno per il prossimo FabLab, progetto al quale Banzi sembra ormai più che affezionato e che nella sua prima edizione italiana ha riscosso un notevole succeso.

Il lavoro delle Officine Arduino avrà inizio il 17 febbraio con l'inaugurazione della sede di via Agostino da Montefeltro 2 a Torino, mentre il 9 marzo a Roma presso l'Acquario Romano Banzi sarà presente insieme a Chris Anderson, direttore di Wired USA per raccontare la storia del suo progetto.

Working Capital Tour: gran finale a Torino
Working Capital Tour: gran finale a Torino
Nella villa di Ronaldo a Torino: 1000 mq di lusso e comfort
Nella villa di Ronaldo a Torino: 1000 mq di lusso e comfort
31.247 di CS Design
La visita di Chiara Ferragni al Museo Egizio di Torino
La visita di Chiara Ferragni al Museo Egizio di Torino
3.548 di CS Design
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni